Giovedì, 13 Dicembre 2018

    Riqualificazione del campo B dello Iacovone, 28 imprese attendono il sorteggio In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Sono 29 le imprese interessate ad effettuare i lavori di riqualificazione ed adeguamento del campo “B” dello Iacovone. Di queste, solo una è stata esclusa, mentre restano ai nastri di partenza le altre 28 che parteciperanno ad un sorteggio pubblico che si svolgerà nei prossimi giorni. Al termine di questo passaggio, saranno 15 le aziende da “invitare” alla gara d’appalto.

    L’amministrazione comunale di Taranto ha stanziato 747.558 euro per il campo B dello Iacovone. La determina è datata 18 giugno 2018 e prevede l’esecuzione dei seguenti interventi:

    • Ingressi carrabili e pedonali
    1. Sostituzione del cancello metallico carrabile;
    2. Adeguamento del cancello carrabile contiguo a quello da sostituire;
    3. Adeguamento della scalinata di accesso/esodo ai portoni pedonali;
    • Campo di calcio in erba artificiale
    1. Realizzazione, nell’attuale campo di calcio “Iacovone B”, di nuovo terreno di gioco in “erba artificiale” di ultima generazione;
    • Separatore metallico e rete interrata acque meteoriche
    1. Smontaggio dell'attuale recinzione metallica (separatore) in grigliato metallico, cancelli e demolizione della fondazione sottostante;
    2. Realizzazione di nuove opere di fondazione per l'installazione della recinzione metallica (separatore);
    3. Realizzazione del nuovo separatore da eseguire come recinzione metallica esistente e precedentemente smontata ;
    • Locali tecnologici.

    Per quanto concerne i locali tecnologici sono previsti i seguenti interventi:

    • Demolizione del manufatto esterno che attualmente ospita il locale pompe d’innaffiamento ed il locale centrale idrica a servizio dei locali igienici dello stadio, compresa la demolizione della copertura dei serbatoi in pvc contigui a detti manufatti, e l’allontanamento ai depositi comunali dei suddetti serbatoi;
    • Impianti esterni
    1. Centrale impianto di innaffiamento;
    2. Centrale idrica di alimentazione dei bagni dello stadio;
    • Ripristini spazi esterni
    1. Ripristino delle aree esterne con cordolature e ricostruzione delle pavimentazioni.
    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati