Domenica, 18 Novembre 2018

    Caro sindaco, non ti abbiamo protetto; firmato PD In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Il gruppo del Partito Democratico scrive al sindaco Rinaldo Melucci e lo invita a tornare sui suoi passi. Allo stesso tempo sembra cospargersi il capo di cenere e fare mea culpa.


    In un passaggio della missiva si legge infatti: "Prendiamo le distanze ed inorridiamo dinanzi a chi, ad onta dell'impegno di affidabilità e lealtà sottoscritto, ha tradito la tua e la nostra fiducia. Ma la colpa è anche nostra, avremmo dovuto vigilare meglio, ti abbiamo protetto, ma non abbastanza da attacchi bassi e vili".


    Tutto sembrerebbe quindi far presagire che il sindaco dimissionario Melucci possa presto tornare sui suoi passi. Il PD, del resto, gli offre una sponda: "Non è il momento di puntare il dito, ma di ricongiungere le mani in una stretta che costituisce la sintesi di tutto l'impegno e la fiducia che riponiamo nell'uomo e nel sindaco". Sarà così? Ancora pochi giorni e lo scopriremo.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati