Venerdì, 10 Luglio 2020

    I giovani protagonisti del Bilancio Integrato della Bcc San Marzano di S. Giuseppe In evidenza

    By Emanuela Perrone Luglio 18, 2014

    È dedicato all'arte e ai giovani talenti il Bilancio Integrato 2013 della Bcc San Marzano di San Giuseppe. L'Istituto di credito pugliese, già vincitore dell'Oscar di Bilancio dello scorso anno, ha infatti corredato lo strumento di rendicontazione contabile e sociale, con una serie di opere realizzate da giovani artisti del territorio ionico.

     

    «Con il Bilancio Integrato non vogliamo esporre solo i freddi dati finanziari che la banca ha prodotto durante l'anno ma indicare le attività di carattere sociale e culturale promosse sul territorio.  Desideriamo dunque descrivere in maniera chiara ed esaustiva il nostro modo di intendere e fare banca. – dice il Direttore Generale della Bcc San Marzano di San Giuseppe, Emanuele Di Palma – Rientra  infatti in questo contesto la scelta di valorizzare i giovani, da sempre al centro dell'attenzione, promuovendo nel 2013 diversi progetti, in ambito cinematografico, letterario ed ora anche pittorico».

    “Insieme è facile” è il motto di questa nuova edizione, un invito a fare squadra e ad esaltare lo spirito del gruppo, lo stesso che ha unito i giovani artisti che hanno collaborato al progetto donando le proprie opere, in esposizione nell'auditorium della Filiale di Grottaglie della Bcc San Marzano di San Giuseppe.  L'artista grottagliese di fama nazionale, Oronzo Mastro ha selezionato le tele pittoriche degli artisti (Linda Aquaro, Evangelina Caso, Giovanni Cuccaro, Antonio De Maria, Francesco Fornaro, Tiziana Lazzarini, Ciro Motolese, Giuseppe Stefani, Micaela Vinci) da inserire all’interno del Bilancio Integrato.

    L'iniziativa, segue in ordine cronologico il percorso già avviato lo scorso anno grazie all’accordo con Federparchi, che ha messo in evidenza le specie animali in via d’estinzione del nostro territorio. 

    «Vogliamo portare a conoscenza degli stakeholder più importanti d'Italia la presenza di questi giovani talentuosi che operano sul nostro territorio – prosegue Di Palama- Anche in futuro continueremo a venire incontro alle esigenze delle nuove generazioni che abbiano idee fattibili ed intelligenti. Per il prossimo anno abbiamo già in cantiere un paio di opere cinematografiche e siamo pronti a cogliere altre opportunità. Il mio augurio per questi ragazzi – conclude- è di non demoralizzarsi perché c'è chi è pronto a sostenerli». Particolarmente sentita infatti, la partecipazione anche della Camera di Commercio ed Interfidi.

    Anche secondo il Presidente Francesco Cavallo, «nonostante il perdurare di una fase particolarmente complessa sotto il profilo economico, siamo tutti chiamati a generare pratiche positive e buoni esempi, soprattutto per rilanciare un messaggio di ottimismo per il futuro. - queste le sue parole- Auguro che questa nostra esperienza possa contribuire a generare un circuito positivo in grado di alimentare il paniere delle buone pratiche al servizio della comunità e soprattutto dei nostri giovani, che hanno bisogno di segnali concreti per poter immaginare un futuro nella loro terra d'origine».

     

     

     

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati