Lunedì, 24 Giugno 2019

    Folle inseguimento e spari: arrestato il fuggitivo In evidenza

    E’ stato arrestato dai Carabinieri il fuggitivo che nella serata di ieri ha creato il panico in città, prima non fermandosi all’alt e poi dando vita ad uno spericolato inseguimento con i militari. Si tratta di un tarantino di 30 anni con precedenti penali che non aveva mai ottenuto la patente di guida.

    L’inseguimento è avvenuto nelle vie del centro, in via Cesare Battisti e in via Dante e nella sua folle corsa ha danneggiato alcune auto parcheggiate, ha imboccato alcune strade contromano, non ha rispettato i semafori rossi e successivamente ha speronato l’auto di servizio dei militari. La fuga è proseguita e il 30enne si è schiantato contro un muro; i militari sono immediatamente scesi dall’autovettura, ma il giovane ha cercato di investirli in retromarcia. A questo punto, i Carabinieri hanno sparato contro le gomme dell’auto e verso la parte bassa della stessa vettura perché avevano notato uno strano movimento, il quale aveva fatto presagire l’utilizzo di un’arma da parte del 30enne. Quest’ultimo ha continuato ad eludere i Carabinieri, ma alla fine ha abbandonato l’autoveicolo in via Pasubio. Il conducente è stato poi successivamente rintracciato e dovrà ora rispondere delle accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, mentre il mezzo è stato posto sotto sequestro.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati