Mercoledì, 23 Gennaio 2019

    Bilancio di fine anno del consigliere regionale Gianni Liviano In evidenza

    By F.Calderone Dicembre 27, 2018 76
    Foto studio Renato Ingenito Foto studio Renato Ingenito

    Bilancio di fine anno positivo, ma ricco di difficoltà per il consigliere regionale Gianni Liviano, che fa il riepilogo alla stampa sul suo lavoro svolto nel 2018 e sui progetti per il 2019.

    Secondo quanto riferito da Liviano in conferenza, “è stato un anno pieno di impegni per restituire ai pugliesi quel senso di comunità che ormai si sta perdendo e per rilanciare il futuro di Taranto attraverso il rafforzamento della sua economia e il trattenimento dei giovani, che invece decidono di lasciare la propria terra. Bisogna anche dire che è stato un 2018 difficile politicamente perché c’è un personale disagio nei confronti della presidenza Emiliano, che ritengo un fallimento perché non esiste un progetto ben delineato, ma siamo in presenza di un minestrone utile soltanto per reperire i voti. Non si può dire sempre tutto e il contrario di tutto solo per farsi voler bene, occorre una precisa presa di posizione sulle tematiche nella consapevolezza che ci possano essere anche persone che non siano d’accordo con le tue idee”.

    Liviano ricorda i momenti più importanti dell’anno che sta per concludersi: “A gennaio c’è stata l’approvazione della legge speciale per Taranto, fondamentale per riservare trattamenti di favore  nei confronti della città ionica ed è la prima volta che una regione italiana adotta un simile provvedimento. Nel luglio scorso sono state stanziate diverse risorse: 100 mila euro per la filiera formativa del mare, che dovrà servire a formare i lavoratori e permettere il loro successivo approdo nel mondo del lavoro grazie all’intervento del Ministero, e 100 mila per il mar Piccolo. A proposito di quest’ultimo aspetto – prosegue Liviano – ho chiesto di preparare una proposta di legge affinché una parte del mar Piccolo possa diventare parco regionale. Con il sindaco Melucci e l’assessore Viggiano ci siamo già incontrati, il 10 gennaio ci incontreremo nuovamente per decidere la sua perimetrazione e condividere insieme il percorso da intraprendere. Auspico anche l’organizzazione di una fiera del mare da tenersi proprio a Taranto”.

    Dall’anno prossimo ci sarà anche un’altra importante novità: “Un gran risultato raggiunto è stato la realizzazione della Scuola di alta formazione in Beni culturali e paesaggistici che avrà inizio nell’anno accademico 2019-2020”.

    Questi gli altri obiettivi da ottenere: “Napoli sotterranea ci ha donato 10 mila euro – afferma il consigliere regionale tarantino – ed abbiamo messo a punto un virtual tour negli ipogei da destinare ai diversamente abili. Con l’utilizzo di un dispositivo tecnologico, coloro che fisicamente non possono recarsi negli ipogei lo potranno fare attraverso un giro virtuale. Inoltre, c’è stata una proposta di legge per favorire l’afflusso di turisti nella nostra città sfruttando Matera capitale della cultura 2019. Se almeno il 10% delle persone che visiterà la città lucana venisse a Taranto, avremmo un importante incremento turistico con circa 100 mila turisti in riva allo Jonio. Abbiamo anche pensato ai giovani – continua Liviano -, che purtroppo hanno ormai pochi luoghi di aggregazione. Per questo motivo la fondazione Toniolo avrà 15 mila euro di finanziamenti a disposizione per effettuare una ricerca in sei istituti scolastici tarantini, con l’Aristosseno in prima fila. Tale ricerca dovrà permettere di conoscere i sogni, i bisogni e le prospettive dei ragazzi per fare il punto della situazione. Una volta finita la ricerca, si passerà alla proposta di legge. Per concludere ci siamo anche soffermati sul cosiddetto co-housing – conclude Liviano - per combattere la solitudine soprattutto degli anziani, favorendo le relazioni interpersonali come accadeva un tempo”.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati