Martedì, 26 Marzo 2019

    Usb denuncia: “Grave infortunio sul lavoro in ArcelorMittal”

    Foto di repertorio Foto di repertorio Foto Studio Renato Ingenito

    Un grave incidente sul lavoro si sarebbe verificato nel reparto LAF dello stabilimento siderurgico ArcelorMittal. A riportare la notizia è l’Usb, che riferisce dell’amputazione di una parte del dito di un piede subita da un lavoratore della torneria cilindri. Sarebbero ancora da valutare eventuali altre fratture all’arto in questione. Il lavoratore sarebbe stato colpito al piede da un tombino metallico, in seguito al cedimento della struttura utilizzata per il sollevamento dello stesso.Si attendono comunicazioni ufficiali da parte dell’azienda.

    L’Unione sindacale di base afferma che “oltre a constatare che si stava compiendo una operazione non a procedura, quindi in assenza di una precisa pratica operativa, rileva che tali incidenti sono lo specchio di ciò che si vive ogni giorno in fabbrica: operare con incertezza e con un'arte che si può definire “arrangiamento”, che mette ogni giorno a rischio la sicurezza dei lavoratori”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati