Lunedì, 16 Settembre 2019

    Operazione Rassetto: il Comune avvia le grandi pulizie d'estate In evidenza

     
    Venti addetti allo spazzamento manuale, spazzatrici e mezzi per la raccolta degli ingombranti, nonché mezzi per il lavaggio e la sanificazione. É quanto il Comune di Taranto intende mettere in campo per ripulire da cima a fondo  la città. L'hanno ribattezzata "operazione rassetto", un'operazione straordinaria che, assicura il sindaco Rinaldo Melucci, "non interferirà con le attività ordinarie già svolte dall'azienda ma correrà in parallelo, si svilupperà lungo un arco temporale di circa due mesi e toccherà, approssimativamente, un quartiere a settimana, con particolare attenzione alle periferie".


    "Avvertivamo la necessità di dare un segno tangibile del nostro impegno per la tenuta del decoro cittadino – spiega l'assessore alle Società Partecipate, Paolo Castronovi – e pur consapevoli dello sforzo necessario, abbiamo chiesto ad Amiu di essere parte attiva". Le attività di pulizia straordinaria partiranno dal quartiere Tre Carrare-Battisti lunedì mattina alla presenza dell'assessore Castronovi e del presidente dell'Amiu, Carlo Albero Giusti il quale ha afferma: "Abbiamo accolto con entusiasmo le sollecitazioni del Socio anche perché in questo modo diamo ulteriore dimostrazione del nostro attaccamento alla città e dell'impegno che quotidianamente poniamo nello svolgimento del servizio".
    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati