Venerdì, 15 Novembre 2019

    Aggredisce la compagna e scatena una rissa: in manette un 28enne In evidenza

    Prima ha aggredito la sua compagna, poi ha scatenato una rissa con i parenti della donna ed infine ha colpito con calci e pugni i Carabinieri intervenuti sul posto. Tutto questo è accaduto nella giornata di ieri al quartiere Salinella. Un giovane di 28 anni è quindi stato arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia, rissa e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Sono scattate tre denunce anche nei confronti di altrettante persone coinvolte nella zuffa.


    Secondo quanto appurato dai militari, al culmine di un litigio per futili motivi il 28enne ha aggredito la vittima all’interno del loro appartamento. La rissa, cominciata nella palazzina, è proseguita in strada con un numero di individui in crescendo. Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato condotto nel carcere di Taranto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati