Lunedì, 13 Luglio 2020

    Violenze sessuali alla fidanzata e tentato omicidio: arrestato un 23enne

    Un 23enne di Taranto è stato arrestato dalla Polizia per aver commesso diversi reati nei confronti della fidanzata e dell’ex di lei. Deve rispondere delle accuse di stalking, lesioni personali aggravate, violenza sessuale aggravata, porto di oggetti atti ad offendere e tentato omicidio.

    In particolare, un anno fa il giovane, in preda ad una gelosia ossessiva, ha minacciato l’ex partner della sua ragazza sui social, prima di arrivare all’aggressione fisica in strada. In una circostanza ha tentato di accoltellarlo all’addome, ma il colpo non è andato a segno grazie alla prontezza della vittima. Questi atteggiamenti hanno determinato un forte stress in lui, causandogli stati d’ansia e paura tali da costringerlo a cambiare le sue abitudini di vita quotidiane e a far ricorso a farmaci antidepressivi.

    Successivamente, ha iniziato a perseguitare anche la sua fidanzata. Tra i tanti atteggiamenti aggressivi si segnalano anche violenze sessuali e un tentativo di soffocamento. Le violenze psicologiche e fisiche subite avevano costretto la donna ad abbandonare gli studi e a isolarsi dai familiari. Il 23enne è stato rintracciato dai poliziotti presso il proprio domicilio ed accompagnato negli uffici della Questura e, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la locale Casa Circondariale, a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati