Mercoledì, 28 Ottobre 2020

    Taranto-Sorrento 1-2. Prima sconfitta in campionato dei rossoblù, che pagano i troppi errori in zona gol

    Un Sorrento più che cinico sbanca lo stadio “Iacovone” e condanna il Taranto alla prima sconfitta stagionale. Finisce 2-1 per il team guidato da Fusco.

    Succede tutto nel secondo tempo: al 24’ uno stacco di testa di Cacace su un calcio di punizione battuto dalla corsia destra porta avanti i campani, poi due minuti dopo una zampata sotto porta di Matute scaturita da un’azione d’angolo riequilibra il match. L’incontro è deciso al 33’ dal subentrato Liccardi, autore di un gol di pregevole fattura: un destro sotto all’incrocio dei pali che non lascia scampo a Sposito.

    Nel primo tempo rossoblù più attivi, ma poco concreti in fase offensiva, infatti sprecano diverse chance interessanti. Nel complesso gli ionici mostrano poco cinismo, ciò che invece mette in campo il Sorrento, che riesce a conquistare 3 punti importanti che adesso gli permette di raggiungere la vetta, condivisa insieme al Casarano. Quest’ultima compagine sarà proprio la prossima avversaria della squadra allenata da mister Laterza domenica 25 ottobre.

     

    TABELLINO

    TARANTO 4-2-3-1: Sposito; Boccia, Guastamacchia, Caldore; Ferrara; Marsili, Matute; Lagzir (14’ s.t. Falcone), Acquadro (34’ s.t. Serafino), Santarpia (14’ s.t. Mastromonaco) (44’ s.t. Diaby); Stracqualursi (11’ s.t. Alfageme). A disposizione: Stasi, Rizzo, Shehu, Marino. Allenatore: Laterza

    SORRENTO: Scarano; Gargiulo Ale., Masullo, La Monica, Cacace, Mezavilla, Basile, Camara, Cunzi (42’ s.t. Procida), Mancino (13’ s.t. Masi), Gargiulo Alf. (14’ s.t. Liccardi). A disposizione: Orazzo, Cesarano, Terminiello, Somma, Stefanski, Cassata. Allenatore: Fusco

    RETI: 24’ s.t. Cacace (S), 26’ s.t. Matute (T), 33’ s.t. Liccardi (S)

    AMMONITI: Santarpia (T), Falcone (T), Masullo (S), Masi (S), Marsili (T), Camara (S), Ferrara (T)

    ESPULSI:

    CORNER: 9-0

    ARBITRO: Dario Di Stefano di Ostia Lido; assistenti Cardona di Catania e Marseglia di Milano

    RECUPERO: 1’ p.t., 5’ s.t.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati