Mercoledì, 03 Marzo 2021

    Taranto, 27 novembre 2020 – Aggiornamento ricoveri per Covid. 10 decessi nelle varie strutture ospedaliere 

    L’ASL Taranto comunica che, alle ore 15 del 27 novembre 2020, l’ospedale “San Giuseppe Moscati” ospita n. 65 pazienti affetti da Covid, così distribuiti:

    • 28 presso il reparto Malattie Infettive;
    • 26 presso il reparto di Pneumologia;
    • 11 presso il reparto di Rianimazione.

    Si sono registrati 5 decessi.

    Presso l’ospedale “Giannuzzi” di Manduria sono ricoverati n. 51 pazienti affetti da Covid, così distribuiti:

    • 48 presso il reparto di Medicina;
    • 3 presso il reparto di Rianimazione.

    Si sono registrati 2 decessi.

    Sono n. 24 i pazienti ricoverati nei giorni precedenti per altre patologie presso l’ospedale “San Marco” di Grottaglie e risultati positivi al Covid. Essi sono costantemente monitorati da personale sanitario, con la consulenza specialistica infettivologica, nell’attesa di essere trasferiti al proprio domicilio o presso struttura Covid dopo valutazione clinica.

    Si registrano n. 20 pazienti ricoverati nei giorni precedenti per altre patologie presso l’ospedale “San Pio” di Castellaneta e risultati positivi al Covid. Posti in aree dedicate, sono monitorati da personale sanitario, con la consulenza specialistica infettivologica.

    Nel presidio ospedaliero “Valle d’Itria” di Martina Franca, ci sono n. 11 pazienti ricoverati nei giorni precedenti per altre patologie e risultati positivi al Covid. I pazienti, posti in aree dedicate, sono monitorati da personale sanitario, con la consulenza specialistica infettivologica.

    La Casa di cura “Santa Rita” ospita, attualmente, n. 26 pazienti affetti da Covid. Si è registrato un decesso.

    Il Centro Ospedaliero Militare di Taranto ospita n. 8 pazienti risultati positivi al Covid.

    Due decessi di pazienti Covid positivi, inoltre, si sono registrati presso l’ospedale “SS. Annunziata” di Taranto.

    Il Presidio Covid post acuzie di Mottola ospita n. 47 pazienti post-Covid.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati