Venerdì, 29 Maggio 2020

    Dario Stefàno: “Sostenere e valorizzare le realtà produttive tarantine”

    Campagna di ascolto "“La Puglia in più” - Giovedì 24 aprile la tappa conclusiva dell’iniziativa pubblica

     

    È partita da Taranto, come annunciato in conferenza stampa dal presidente del movimento LPPV Dario Stefàno, la campagna di ascolto “La Puglia in più”, che attraverserà tutta la regione con incontri in alcune realtà significative dei territori provinciali. La tappa conclusiva del tour nel tarantino si svolgerà giovedì 24 aprile, con una serie di incontri nella mattinata e nel pomeriggio e il dibattito serale (ore 19:00) organizzato nella sede della Camera di Commercio di Taranto. 

    Agricoltura ed Innovazione tecnologica sono i temi scelti per la serata in cui i protagonisti saranno due imprenditori tarantini, Gianpaolo Cassese e Giuseppe Vendramin, che dialogheranno con Dario Stefàno.  Modererà il giornalista Pierpaolo D'Auria.

    "Due storie - spiega Dario Stefàno - che possono essere considerate simboliche di un territorio straordinario, da cui abbiamo scelto non a caso di partire per questa nostra campagna di ascolto, poiché accanto ad alcune criticità evidenti, spesso infauste eredità del passato, ci sono numerose potenzialità e risorse. Due storie di imprenditori motivati e appassionati che hanno scelto di muoversi nel solco della tradizione e delle nostre radici identitarie, con una impronta fortemente innovativa. Due realtà, come le tante, tantissime altre, che operano in questa provincia, fra cui quelle che abbiamo già incontrato e che incontreremo durante la giornata conclusiva giovedì 24, e che la politica e le istituzioni hanno il compito di ascoltare e sostenere” . 

     

    Gianpaolo Cassese è amministratore unico della Società Agricola F.lli Cassese, ubicata tra Crispiano e Grottaglie. Si tratta di una delle realtà produttive più importanti dell'Italia meridionale, che ha scelto la multifunzionalità come propria filosofia produttiva, con filiere produttive altamente diversificate (zootecnica, casearia, avicola, olivicola, olearia e vitivinicola). Questa multifunzionalità ha permesso all'azienda di puntare sull'innovazione delle energie rinnovabili realizzando il primo impianto di biogas di un'azienda agricola in Puglia, alimentato al 100% da sottoprodotti aziendali. Una marcata sostenibilità ambientale delle produzioni aziendali  che ha permesso alla F.lli Cassese s.s. di rafforzare sul mercato nazionale ed internazionale il brand "inMasseria". Cassese è stato Vice Presidente del Consorzio Le Cento Masserie, l’ente che si occupa della valorizzazione turistica ed agroalimentare delle territorio di Crispiano, e Consigliere di Amministrazione  del Gal Colline Joniche Scarl.

    Giuseppe Vendramin è  un giovane ingegnere tarantino di 37 anni che dopo la laurea in ingegneria elettronica al Politecnico di Bari, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in misure elettriche ed elettroniche all’università del Salento dove ha conosciuto i futuri colleghi - Alessandro Deodati, Rocco Galati ed Emiliano Petrachi, tutti pugliesi -  e dove è nato il progetto “Solarino”. Insieme ad alcuni amici ha inventato il primo robot al mondo alimentato ad energia solare, “Solarino”, addetto alla pulizia delle spiagge, silenzioso ed ecologico con tutte le carte in regola per mandare in pensione i suoi “colleghi” ingombranti, che avanzano con motori a scoppio e possono essere usati solo all’alba e al tramonto. Solarino Robot Puliscispiaggia  ha infatti il compito di puliscispiaggia eco-compatibile, totalmente elettrico, alimentato ad energia solare e batterie al GEL e radiocomando in grado di muoversi su terreni sabbiosi sia umidi che asciutti per operarne la pulizia.  La sede produttiva dell’azienda Dronyx è situata nell’area di Montemesola (TA) in una apposita area destinata alle aziende nate in seguito ad attività di start up autofinanziate.

    Il programma della giornata conclusiva del tour nella provincia tarantina - giovedì 24 aprile 2014:

    - ore 11.15 - San Marzano - Cantina Sociale San Marzano di San Giuseppe

    - ore 12.00 - Grottaglie - Azienda agricola Cavallo Gaetano di Grottaglie, aggregata Associazione Anceo Terre ioniche - che produce uva da tavola, impegnata su lotta integrata e qualità

    - ore 13.00 - Massafra - Società CISA di Massafra, impegnata progetto di bonifica Mar Piccolo (zona Cimino) con tecnologia CNR e piantumazione pioppi

    - ore 14.30 - Palagiano - Consorzio Agrumicolo Tarantino

    - ore 15.30 - Taranto - Polo scientifico tecnologico

    - ore 16.30 - Taranto – incontro con i mitilicoltori presso discesa Vasto di Taranto

    - ore 17.15 - Martina Franca - Comunità Emmanuel

    - ore 18.00 - Martina Franca, Palazzo ducale per la  inaugurazione  della mostra “Vignaioli e Vignattieri “

    - ore 19.00  - Taranto - Manifestazione pubblica nella sede della Camera di Commercio

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati