Lunedì, 24 Giugno 2019

    ArcelorMittal, confronto coi sindacati sulle assunzioni

    Il faccia a faccia tra sindacati e vertici di Arcelor Mittal Italia ha avuto inizio. Da questa mattina, le parti stanno analizzando, area per area, le posizioni dei lavoratori che non hanno ricevuto la lettera di assunzione. Per le sigle metalmeccaniche, a parità di mansione, ci sarebbero stati lavoratori con meno anni di anzianità aziendale e minori carichi di famiglia preferiti rispetto a coloro che sono invece rimasti a casa, in cassa integrazione a zero ore.

    Già durante la conferenza di presentazione alla stampa del nuovo management, l'ad Jehl si era detto disposto a prendere in esame le situazioni contestate e a fare marcia indietro, se questo fosse necessario. Gli errori, secondo il numero uno di Am Italia, potrebbero essere la conseguenza della complessità dell'organigramma aziendale e della ampiezza della platea di lavoratori interessati. La multinazionale dell’acciaio ha spiegato inoltre al Mise che, nell’87% dei casi, “il processo di selezione ha condotto alla conferma dell’intera forza lavoro dell’unità produttiva o ha operato nel rispetto dell’accordo sindacale in assenza di una modifica della posizione di lavoro”; per il 10 per cento si è fatto ricorso alla valutazione prioritaria della professionalità, ovvero il “processo di selezione ha operato attraverso l’applicazione dei criteri di competenza e, a parità di competenza, dei carichi di famiglia e dell’anzianità”, mentre per un altro 3 per cento “il processo di selezione ha dovuto tenere conto di nuove posizioni di lavoro”.


    È confermato per il 21 novembre l’incontro tra sindacati e amministrazione straordinaria per verificare la situazione dei circa 2600, solo a Taranto, che, non rientrati nella selezione della nuova società, sono in cassa integrazione a zero ore. Il confronto del 21 verterà essenzialmente sui progetti di bonifica del siderurgico che deve attuare l’amministrazione straordinaria e quindi su tempi, modalità, tipologie, forme di impiego e forza lavoro interessata.

     

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati