Domenica, 19 Novembre 2017

    Taranto Fc: Soddisfazione della società per il lavoro svolto sul mercato. Presentati gli ultimi 7 acquisti

    Nel tardo pomeriggio di giovedì 20 luglio sono stati presentati allo stadio Erasmo Iacovone gli ultimi calciatori della rosa del Taranto e in particolare l'ultimo acquisto Roberto Palumbo attaccante centrale.

    La conferenza è stata aperta dalla presidentessa Elisabetta Zelatore con la frase "Ci saremo" che vuole essere di buon auspicio ma anche di convinzione per l 'ottimo lavoro svolto dalla società e dallo staff tecnico nella costruzione della rosa.
    A tal proposito è intervenuto anche il DS Luigi Volume che ha sottolineato di aver costruito una squadra importante che punta sicuramente a vincere il campionato e soprattutto ha parlato della bontà tecnica degli atleti a disposizione di mister Cozza che può contare su una rosa numericamente soddisfacente e che dispone di due calciatori per ruolo.
    Volume ha poi fatto intendere che potrebbe arrivare un altro calciatore importante magari - aggiungiamo noi - a centrocampo.
    In conferenza stampa sono intervenuti tutti i calciatori presenti che erano Gabriele Cacciola e Simone Milizia under ed entrambi difensori esterni, Antonio Crucitti e Loris Di Lollo centrocampisti, il difensore centrale Salvatore Scoppetta e infine gli attaccanti Bojan Aleksic e Roberto Palumbo.
    Palumbo, l'ultimo colpo di mercato della società rossoblù, ha detto che Taranto è sicuramente una tappa d'arrivo per i suoi 34 anni ma che l'affronterà con l'entusiasmo di un ragazzino.
    Aleksic invece si dice contentissimo di essere arrivato finalmente a Taranto e ricorda anche che può giocare sia come punta centrale che come punta esterna.
    L' under Gabriele Cacciola si dice invece convinto di disputare un campionato importante a Taranto cosi come il centrocampista Loris Di Lollo determinato a non farsi trovare impreparato in questa avventura rossoblù.
    Infine Scoppetta reduce dal campionato vinto in Sicilia ricorda di come sarà il Taranto con mister Cozza in panchina, ossia un Taranto molto offensivo, corto, aggressivo e abile anche nelle ripartenze, insomma un Taranto che avrà in ogni partita minimo due palle goal limpide.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati