Lunedì, 23 Ottobre 2017

    BOXE: quattro atleti della Quero-Chiloiro conquistano il pass per i campionati italiani della categorie “youth” e “junior”

    By Comunicato Stampa Ottobre 11, 2017 37
    Foto ufficio stampa Foto ufficio stampa

    Quattro atleti della Quero-Chiloiro Taranto possono realizzare il sogno dello scudetto della boxe. Sono quattro atleti che a Foggia hanno conquistato l'oro di campione regionale, che costituisce il pass per i campionati italiani SchoolBoy-Junior e Youth 2017, in programma rispettivamente a Mondovì (25-29 ottobre) e ad Avellino (17-19 novembre). Alla qualificazione di Foggia la Quero-Chiloiro è stata la società con il secondo numero di pass più alto (dopo la casalinga Taralli, 5), con 4 ori, un argento ed un bronzo dei campionati regionali.

    I 4 PROTAGONISTI Nella categoria “Junior” (nati negli anni 2001 e 2002) accedono alle finali nazionali Antony Pernisco ed Elio D'Alconzo. Pernisco (categoria 46 kg) ha ottenuto il pass per la kermesse tricolore grazie all'assenza dell'avversario. Uguale buona sorte capitata al 54 kg Elio D'Alconzo. Nella stessa categoria avrebbe meritato l'accesso a Mondovì uno dei maggiori talenti del panorama pugliese, ovvero il 52 kg Emilio Malecore (oro al Torneo Regionale Esordienti 2016), che è stato battuto da Giuseppe Locampo (Taralli Foggia), registrando il disappunto degli addetti ai lavori e del pubblico presente al match. Per Malecore rimane la “consolazione” della medaglia d'argento.

    Nella categoria “Youth” (1999-2000) conquistano il pass per le finali nazionali lo Youth 75 kg Andrea Ottomano ed il 91 kg Ernesto Mariano. Ottomano ha superato in finale Giuseppe Labarile (Pro Fighting Santeramo) ai punti dopo aver dominato tutte e tre le riprese del match. Mariano ha battuto in finale Mattia Doro (Unicorn Taranto) per squalifica sanzionata alla seconda ripresa all'avversario, che fino a quel momento aveva subìto il talento tarantino. Sconfitto, infine, il compagno Youth 69 kg Giovanni Rossetti, autore di una prova insufficiente nella semifinale che lo ha visto opposto a  Gianluigi Malanga (Kanku Dai Bari). Rossetti ha ricevuto il bronzo. Metallo che al pari degli altri sono stati consegnati con la maglia di campione regionale dal comitato federale Puglia-Basilicata retto dal presidente Nicola Causi.

    IL 21 NUOVA SFIDA DA PROFESSIONISTA PER BOEZIO Il ventiseienne peso Medio lanciato dalla Quero-Chiloiro Marco Boezio tornerà a combattere da professionista sabato 21 ottobre a Taranto. In occasione del 5° Trofeo della Magna Grecia valido come 6° Memorial Donato Carelli, l'atleta capursese della scuderia Opi 2000 sfiderà l'italiano di origini rumene Constantin Pancrat, che mostra un record di 5 vittorie e 6 sconfitte. Di 3 vittorie, 2 sconfitte ed un pareggio invece lo score di Boezio. Il 22 ottobre si completerà il “Magna Grecia-Carelli” con le sfide dilettantistiche di valore interregionale.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

     

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati