Venerdì, 24 Novembre 2017

    Presentata la scuola tennis del CT Taranto

    By Comunicato Stampa Novembre 02, 2017 120
    Foto ufficio stampa Foto ufficio stampa

    Un autentico bagno di folla. La presentazione ufficiale della nuova Scuola Tennis del CT Taranto ha suscitato un entusiasmo incontenibile e giustificato.

    A partire da questa stagione sportiva, infatti, la Scuola torna sotto la gestione diretta del Circolo. Una nuova pagina aperta nel segno della professionalità e dell’alto valore dei tecnici impegnati nel progetto, tutti “nati” tennisticamente all’interno della struttura di via Consiglio.
    L’organigramma della Scuola è stato presentato nei saloni del CT Taranto dal presidente del sodalizio, Francesco De Marzo, dal direttore sportivo Davide Maggiore: è intervenuto, inoltre, per un intervento di saluto il consigliere regionale della FederTennis Enzo Sferra.
    La Scuola Tennis del CT Taranto comincia il proprio cammino sotto la guida del direttore Daniele Ceraudo, tecnico nazionale, a lungo impegnato nel Centro Tecnico Federale di Tirrenia (dove ha allenato giocatori di grande potenzialità come Paulini, Trevisan e Cristiana Ferrando). Ceraudo, inoltre, da giocatore è stato campione europeo under 16.
    Assieme a lui lavoreranno i maestri nazionali Enrico Brescia, Davide Diroma e Deborah Picci, gli istruttori di secondo livello Antonio Musiciacchio e Luigi Capilli e i preparatori atletici Giovannino Spinelli e Federico Spinelli. La campagna iscrizioni ha già fatto registrare quasi il “tutto esaurito”, toccando quota 106: sono disponibili ancora pochissimi posti.
    «Abbiamo compiuto un passo importante – sottolinea il presidente De Marzo – decidendo di riportare la Scuola Tennis all’interno della nostra organizzazione. Sentiamo fortemente la responsabilità di migliorare ulteriormente i servizi offerti: vogliamo che i ragazzi divengano dei convinti utilizzatori degli spazi del nostro circolo assieme alle proprie famiglie. Il CT Taranto è un punto di incontro e di ritrovo: cerchiamo di soddisfare ogni esigenza dei nostri soci».
    Il ds Davide Maggiore sottolinea il prestigio del Circolo: «Dobbiamo riappropriarci – evidenzia – del nostro ruolo storico. Il CT Taranto ha sempre rappresentato un punto di riferimento per il mondo della racchetta a livello regionale. Sui nostri campi sono cresciuti giocatori di valore assoluti come Roberta Vinci, abbiamo vinto titoli nazionali e regionali. Adesso ricominciamo con la Scuola Tennis, assieme ad un gruppo di maestri che tutto il Sud Italia ci invidia. Ma desideriamo far crescere, innanzitutto, una generazione di bravi atleti, pronti ad imparare le regole dello sport».
    Daniele Ceraudo inizia con entusiasmo la nuova avventura. «Sono contento – spiega – di essere tornato sotto le insegne del circolo in cui ho cominciato la mia carriera: abbiamo un gruppo di maestri molto affiatato, siamo tutti amici. Il mio obiettivo? Far divertire i ragazzi, farli crescere caratterialmente, scovare qualche giocatore di buon livello su cui puntare».

    Vota questo articolo
    (1 Vota)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati