Giovedì, 23 Novembre 2017

    Renatinha batte 3-2 l'Italcave Real Statte

    By Comunicato Stampa Novembre 06, 2017 37

    Si può descrivere così la gara tra le rossoblù e le umbre, una sfida che ha appassionato fino alla fine il match del PalaCurtivecchi. Una gara decisa dalla calcettista brasiliana della Ternana, in campo per 38 minuti e autrice di 3 gol, oltre a una prestazione quasi perfetta. Onore, però, a un'Italcave Real Statte (tre gare in sette giorni) che dimostra di potersela giocare fino in fondo contro una formazione davvero interessante come quella di Shindler, in grado di dare battaglia alle big di questo campionato di serie A. Alla sosta le ioniche vanno con una certezza, quella di poter giocare contro tutti fino in fondo, e un difetto da correggere: gli errori sono determinanti nel match tirati.

    Ioniche che partono con Margarito, Ion, Duco, Mansueto, Oliveira. Rispondono le ospiti con Mascia, Coppari, Presto, Renatinha, Brandolini. Partita che inizia meglio per la formazione ospite con Renatinha che porta avanti le neroverdi, da sola in area contro Margarito che nulla può. Così come al minuto 13', troppo spazio a favore della giocatrice umbra. Ma Duco riesce ad accorciare le distanze con un bel tiro di giustezza. Nella ripresa su rigore il pari di Mansueto. Palla al centro e grandissimo gol da parte di Renatinha. Siamo al secondo minuto e l'Italcave prova ad attaccare con Ion che ha anche il pallone del pari ma il suo sinistro finisce di poco alto sulla traversa. Rammarico per le rossoblù, gioia per le rossoverdi. L'Italcave adesso avrà tempo per recuperare le energie e provare a far bene sin dalla ripartenza del campionato tra due settimane contro il Pescara in trasferta.

    Questo il pensiero del tecnico, Tony Marzella, dopo la rimonta a metà delle ioniche."Abbiamo giocato contro una squadra che veniva da 5 vittorie consecutive tra cui Cagliari e Kick Off, con un turno di riposo mercoledì. Sapevamo il valore dell'avversario, su dei match tirati la stanchezza può essere determinante per decidere la gara da un verso o dall'altro . Brave le nostre ragazze che sono state in grado di poter rimontare un doppio svantaggio casalingo. Peccato aver subito il gol troppo presto dopo il pari, abbiamo avuto anche l'occasione per il pari ma non siamo riusciti a sfruttarla. Sicuramente abbiamo dato tutto, ripartiamo dal fatto che un passo avanti è stato fatto sotto il profilo delle prestazioni col rammarico di non aver conquistato punti dopo questa buona partita e una giocatrice, come Renatinha davvero forte che ha fatto la differenza".

     

    TABELLINO

    ITALCAVE REAL STATTE-UNICUSANO TERNANA 2-3 (1-2 p.t.)

    ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Ion, Duco, Mansueto, Oliveira, Russo, Giungato, Marangione, De Leonardis, Pereira, Pegue, Pordenoni. All. Marzella

    UNICUSANO TERNANA: Mascia, Coppari, Presto, Neka, Brandolini, Renatinha, Torelli, Angeletti, Lorenzoni, Trumino. All. Shindler

    MARCATRICI: 4'30'' p.t. Renatinha (T), 13'32'' Renatinha (T), 16'13'' Duco (S), 2'13'' s.t. rig. Mansueto (S), 2'27'' Renatinha (T)

    AMMONITE: Oliveira (S)

    ARBITRI: Gianpiero Cafaro (Sala Consilina), Giuseppe Aumenta (Sala Consilina) CRONO: Gianfranco Marangi (Brindisi)

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati