Domenica, 17 Dicembre 2017

    Il Taranto si ferma a Cava e si allontana ancor di più dalla vetta

    Foto Giorgia Cannella Foto Giorgia Cannella

     

    Il Taranto dopo sei vittorie consecutive viene battuto di misura da un'ottima Cavese con il gol di Fella in chiusura del primo tempo.
    È stato tutto sommato un buon Taranto quello visto al Simonetta Lamberti anche se è mancato il guizzo finale e la giusta cattiveria sotto porta.
    Il Taranto si schierava con il solito  4-3-1-2 contro il sorprendente e vincente 3-5-2 della Cavese che sulle corsie laterali metteva in difficoltà il Taranto per quasi tutta la partita.
    Il gol della Cavese nasceva grazie a Carotenuto che sulla fascia destra serviva in area Fella lesto e bravo a trafiggere l'incolpevole Pellegrino. In precedenza Girardi, per ben due volte, aveva cercato la via del gol ma l'estremo difensore rossoblù era stato bravo a neutralizzare.
    Il primo tempo del Taranto era tutto in un tiro di Capua di poco a lato e di Crucitti con una conclusione centrale dal limite dell'area.
    Nel secondo tempo il Taranto aveva due clamorose occasioni per pareggiare, in apertura di primo tempo con Crucitti che colpiva il palo direttamente su calcio di punizione e allo scadere di tempo con Aleksic che di testa metteva sopra la traversa da buonissima posizione.
    In mezzo da ricordare la grande occasione di Girardi che si faceva ribattere in calcio d'angolo da posizione favorevole. Si ferma quindi a Cava dei Tirreni la rincorsa del Taranto alle prime posizioni della classifica anche se la notizia della giornata è proprio il pareggio interno del Potenza con il Gravina che lascia ancora qualche piccola speranza alla squadra di Michele Cazzarò.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati