Martedì, 16 Gennaio 2018

    Taranto-Potenza 1-2: Taranto sconfitto e in silenzio!!!

    Foto studio Renato Ingenito Foto studio Renato Ingenito

    Il Taranto perde contro il Potenza allo Iacovone per due reti a uno e dice addio in netto anticipo alla vittoria finale del campionato salvo miracoli. 

     
    È stato un brutto Taranto quello visto oggi allo Iacovone soprattutto nel primo tempo. Un Taranto impacciato, lento nella manovra, poco grintoso e con tanti errori individuali in tutti i reparti che hanno condizionato anche il risultato finale.
    Molto meglio la ripresa, complice anche l 'inferiorità numerica del Potenza, dove c'è stata più convinzione e più intensità ma anche oggi alla squadra di Michele Cazzaro è mancata la zampata o il guizzo vincente dei suoi attaccanti.
    Passiamo velocemente alla cronaca con il primo tempo nettamente a favore degli ospiti, non solo per i due gol segnati ma anche per la personalità e la determinazione mostrata in campo.
    A dire il vero le reti dei potentini (di Biancola prima e di Franca poi) sono stati frutto di errori difensivi con D'Aiello protagonista in negativo in entrambe le marcature.
    Nel secondo tempo, dopo la clamorosa occasione sciupata dall'ex Siclari che tutto solo si faceva respingere la conclusione da Pellegrino, saliva in cattedra il Taranto. Al 20' l'occasione per riaprire la gara con Favetta che tutto solo in area di rigore, dopo essersi liberato di un avversario, si faceva ribattere la conclusione dal portiere ospite Mazzoleni.
    Cinque minuti dopo esattamente al 25' il Potenza rimaneva in dieci (doppio giallo a Bertolo) e il Taranto prendeva in mano le redini del gioco e della partita collezionando molti calci d'angolo e punizioni. Da uno di questi Miale di testa trovava la rete dell'uno a due.
    Pochi minuti dopo il Taranto aveva l'occasionissima per portarsi in parità ma Diakite, servito in area di rigore, a termine di un bellissimo fraseggio spediva sopra la traversa con la disperazione del pubblico di casa.
    Il Taranto insisteva ma il Potenza pur barcollando e aiutato dai quattro cambi fatti da mister Ragno e da un pizzico di fortuna, riusciva a portare a casa tre punti fondamentale per il suo campionato di vertice.
    A fine partita in sala stampa si apprende va la notizia che il Taranto continuava il silenzio stampa per ordine del presidente Massimo Giove.
    Anche il Potenza calcio non lasciava dichiarazioni per volontà del suo presidente per fatti accaduti negli spogliatoi a cui seguirà un comunicato ufficiale della società.
    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati