Sabato, 24 Febbraio 2018

    Taranto: contro l'Altamura prima vittoria da "grande"

    Foto studio Renato Ingenito Foto studio Renato Ingenito

     

    Prima vittoria contro una grande per il Taranto che batte allo Iacovone l'Altamura per due reti a uno.
     
    Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1 Taranto-Altamura 2-1
     
    È stata una vittoria meritatissima quella degli uomini di mister Cazzarò, ottenuta con spirito di sacrificio e giusta cattiveria agonistica.
    A sbloccare la partita è stato Marsili che pescava il jolly con un tiro da fuori area che si insaccava all'incrocio dei pali.
    Il Taranto dopo il gol, sempre nel primo tempo, aveva due occasionissime per raddoppiare ma prima D'Agostino e Lorefice poi sprecavano clamorosamente.
    Nella ripresa il Taranto trovava subito il raddoppio con Lorefice che di testa raccoglieva un cross dal fondo di Li Gotti.
    Dopo il 2 a 0  i rossoblù erano padroni della partita e del risultato anche se non riuscivano a trovare la terza rete per imprecisione dei propri attaccanti e anche per la bravura del portiere ospite Morelli.
    All 'ultimo minuto di recupero l'Altamura accorciava le distanze su rigore trasformato da Aliperta per un fallo in area di rigore (dubbio) commesso da Bilotta.
     
    SALA STAMPA
     
    LUIGI VOLUME: "Abbiamo vinto grazie al calore dei nostri tifosi. È un Taranto mentalmente forte e dal punto di vista tattico, anche se siamo molto offensivi, riusciamo a trovare l 'equilibrio grazie ad un grosso spirito di sacrificio di tutta la squadra.Continuo a crederci perché il campionato è molto lungo e ci  sono tanti scontri diretti".
     
    MARSILI: "Gol importante il mio perché ha sbloccato la gara. Ho tirato direttamente in porta per segnare e mi è andata bene.
    Una gioia immensa rivedere tanta gente allo Iacovone".
     
    GINESTRA Tecnico Altamura:
    "Il Taranto ha sfruttato le occasioni più di noi e dopo il gol incassato nel secondo tempo non c'è stata più partita.
    Da rivedere per noi anche la nostra tenuta atletica".
     

    IL TABELLINO

    Campionato Nazionale Serie D girone H 2017/18 – 2^ giornata di ritorno – Data e ora 14.1.2018, ore 14:30 – Stadio “Erasmo Iacovone” di Taranto

    TARANTO – TEAM ALTAMURA 2-1

    Marcatori: 17’ pt Marsili (T), 5’ st  Lorefice (T), 48’ st Aliperta su rig. (A).

    TARANTO (4-2-3-1): Pellegrino; Bilotta, Miale, Rosania, Li Gotti; Galdean, Marsili; Lorefice, D’Agostino (41’ st Capua), Ancora; Favetta (27’ st Diakite). A disposizione: Pizzaleo, Corbier, D’Angelo, Giannotta, Portoghese, Gori, Palumbo. All. Michele Cazzarò.

    TEAM ALTAMURA (5-3-2): Morelli; Palermo (24’ st Notaristefano), Clemente, Dibenedetto, Gambuzza, Casiello; Presicce (14’ st Lopez), Aliperta, Disenso (38’ st Lucchese); Santaniello (34’ st Figliolia), D’Anna. A disposizione: Petruzzelli, Polimoro, D’Ascoli, Ostuni, Ingredda. All. Ciro Ginestra.

    Arbitro: Sig. Davide Di Marco – sezione di Ciampino; 1° assistente: Sig. Alberto Passoni – sezione di Monza; 2° assistente: Sig. Marco Fissore – sezione di Nichelino.

    Ammoniti: Rosania, Miale, Bilotta (T), Clemente (A).

    Espulsi: /

    Note: corner 4-3 per il Taranto; recupero 1’ pt, 4’ st; spettatori 2248, di cui 1852 paganti.
      

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati