Sabato, 21 Aprile 2018

    IL TARANTO NON SI FERMA PIÙ!

    IL TARANTO NON SI FERMA PIÙ! Foto Studio Renato Ingenito

     

    Davanti a circa ottomila spettatori il Taranto fa  pokerissimo battendo allo Iaovone in rimonta un ottimo Cerignola.
     
    Due a uno  il risultato finale per gli jonici con reti di Favetta e Diakite dopo il vantaggio degli ospiti di Longo.
    Primo tempo spettacolare con tantissime occasioni da goal sprecate da entrambe le squadre.
    Parte fortissimo il Taranto nei primi venti minuti del primo tempo andando vicino alla marcatura con Favetta e Lorefice.
    Rispondeva il Cerignola con due contropiedi micidiali non sfruttati per un nulla da Carannante e Morra.
    Nella ripresa dopo un'occasione da goal non sfruttata da Favetta, il Cerignola passava in vantaggio con Longo che si svincolava in corsa di Miale battendo l'incolpevole Pellegrino.
    Il Taranto non accusava il colpo e come accaduto domenica scorsa con il cambio Diakite per Galdean passava tatticamente al 4 2 4 e iniziava la rimonta andando subito vicino al pareggio con una punizione di Marsili che colpiva la traversa interna.
    Il pareggio arrivava al diciasettesimo con Favetta che su assist di testa di Diakite al volo batteva il portiere ospite Abagnale.
    Il goal vittoria arrivava al minuto ventinovesimo con Diakite che di testa batteva a rete su assist di Ancora.
    Il Taranto controllava abbastanza bene i minuti finali respingendo con ordine gli ultimi assalti disperati del Cerignola.
     
    GRIMALDI  TECNICO CERIGNOLA.
    Abbiamo disputato un ottima partita.
    Ci è mancato il colpo del ko e poi il Taranto spinto dai suoi tifosi ci ha messo in seria difficoltà riuscendo a vincere la gara.
    È un periodo no sia per gli infortunati e sia per le decisioni arbitrali anche se obbiettiviamente non era calcio di rigore su Russo.
    Il Potenza credo che può perdere da solo il campionato.
    FAVETTA: Vittoria importante davanti ad uno Iacovone pieno.
    Sognavo fare un goal sotto la curva.
    Vittoria di sacrificio e di forza.
    MIALE: Vittoria sofferta ma è ancora più bello vincere cosi.
    Oggi mi sono emozionato giocare in questo stadio pieno di gente.
    Devo rivedere meglio il loro contropiede che ha portato Longo al goal.
    Il merito delle nostre vittorie sono anche del nostro mister che lavora tanto e bene durante la settimana.
    Abbiamo un grossissimo potenziale offensivo.
    Diakite che oggi è entrato e ha fatto la differenza giocherebbe titolare in tutte le altre squadre.
    Speriamo sempre nella promozione diretta anche se il Potenza dimostra tutta la sua forza.
     

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati