Giovedì, 18 Ottobre 2018

    Iaco...Oltre le memoria di Nunzio Dibiase

    By Nunzio Di Bibiase Febbraio 06, 2018 596
    Foto studio Renato Ingenito Foto studio Renato Ingenito

     

    Scrivere di Erasmo Iacovone a quarant'anni dalla sua scomparsa mi viene stranamente facile per quello che questo straordinario atleta ha rappresentato per tutti i tarantini che come me hanno avuto la fortuna di conoscerlo come calciatore di grandissimo talento ma anche come uomo esemplare.
     
    Io ero tra i tantissimi che affollavano la curva nord dello stadio "Salinella" e che gioivano per le imprese del più bel Taranto di sempre; Petrovic, Giovannone, Cimenti, Panizza, Dradi, Nardello, Gori, Fanti, IACOVONE, Selvaggi e Caputi...uno squadrone!!!
     
    Ho ancora negli occhi il colpo di testa di IACO...incredibile...capace di imprimere alla palla una potenza e una precisione come fosse stato scoccato con i piedi! Ed ho negli occhi e nel cuore i tanti gol e la "perla" con cui castigò il Bari in un derby di rara intensità.Quel pallonetto delizioso è rimasto scolpito nella mente di tutti noi che avemmo la fortuna di vederlo.E' vivissimo il ricordo della sua ultima partita TARANTO-CREMONESE il 5 febbraio 1978.
     
    Mi sembra di rivedere le incredibili parate di Ginulfi che impedì a IACO di gioire per l'ultimo suo gol...Mi rivedo attonito la mattina del 6 febbraio...Quando si sparse la tragica notizia...IACO non c'è più...Di colpo infranti i sogni di un ragazzo del sud che aveva trovato nel calcio la sua ragione di vita...
     
    Infranti i sogni di un'intera città che aveva perso il suo alfiere,il simbolo di un riscatto sociale che viaggiava attraverso una sfera di cuoio finita nella rete...
     
    Mi rivedo infreddolito sotto una pioggia torrenziale sui gradoni dello stadio insieme ad una marea di gente attonita e ancora incredula il 7 febbraio con don Alfredo Derenzis,sacerdote salesiano e amico personale di IACO,che con voce rotta dall'emozione celebrava i suoi funerali.E la promessa del grande Presidente Giovanni Fico:Intitolare lo stadio ad Erasmo...Ascolto il grido di tutto il popolo rossoblù IACO-IACO-IACOVONE...Oltre la memoria...
     

     

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati