Sabato, 24 Febbraio 2018

    Favetta e Lorefice "Vogliamo lo Iacovone pieno"

     

    Ciro Favetta, attaccante del Taranto ed Eugenio Lorefice, centrocampista-under sono intervenuti nella conferenza stampa settimanale dichiarando entrambi di volere uno stadio pieno come quindici giorni fa con il Cerignola.

    L' attaccante ha voluto subito precisare che domenica non bisogna assolutamente sbagliare l'approccio e di come l'aspetto mentale sia fondamentale per portare a casa il successo.
    Pomigliano: "è una squadra in cerca di punti salvezza e che quindi giocherà una partita determinata e tatticamente di rimessa" 
    Per Favetta non sempre si possono fare tanti gol in una partita e quindi bisogna difendere anche il risultato di 1 a 0 facendo bene tutta la fase difensiva.
    Per quanto riguarda la sua posizione in campo ammette che nasce come seconda punta ma per gli equilibri tattici e le caratteristiche tecnico tattiche dei suoi colleghi in avanti fa anche volentieri la prima punta.
    Conclude augurandosi di fare altri 10 reti con la maglia rossoblu.
    Il giovane under Lorefice invita tutti a venire allo stadio perché il Taranto ha una media promozione in questo girone di ritorno come la capolista Potenza.
    "Di più non possiamo fare afferma il giovane under, c'è la stiamo mettendo veramente tutta e pensiamo partita dopo partita.
    Tatticamente nel 4-2-3-1 fatico molto di più perché devo fare sia la fase offensiva che quella difensiva mentre fatico sicuramente meno nel 4-2-4.
    Con il Pomigliano dobbiamo essere attenti ad evitare le loro ripartenze ed essere bravi a colpirli al momento giusto.
    Giocare a Taranto è davvero molto bello".

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati