Mercoledì, 12 Dicembre 2018

    Il Taranto ne fa 3 a Sarno: prima vittoria in campionato per i rossoblù In evidenza

    By F.Calderone Settembre 23, 2018 247
    Foto Taranto FC Foto Taranto FC

    Prima vittoria in campionato per il Taranto, che sconfigge 3-1 in trasferta la Sarnese al termine di una prova tutto sommata positiva. Allo stadio “Felice Squitieri” di Sarno i rossoblù disputano una buona prima frazione di gioco e vanno a segno con Lanzolla, ma ad inizio ripresa i padroni di casa riescono a pareggiare con un rigore dubbio messo a segno da Langella.

    Complice la superiorità numerica in favore degli ionici a causa dell’espulsione comminata proprio a Langella, il Taranto chiude la pratica campana in due minuti, tra il 72’ ed il 74’, con il secondo gol in questo torneo dell’attaccante Favetta e con la prima marcatura di D’Agostino, giunta su calcio di rigore. Il Taranto sale quindi a quota 4 punti in classifica; domenica prossima si ritorna allo “Iacovone”: avversario di turno il Gragnano.

    Tornando al match, mister Panarelli conferma in toto l’undici opposto domenica scorsa al Bitonto con il trio Squerzanti, D’Agostino e Oggiano alle spalle dell’unica punta Favetta. Giovanissima la compagine campana guidata dal tecnico Cusano, infatti il giocatore più esperto è il classe ’94 Maione.

    Al 6’ gran tiro dalla distanza di Oggiano, Mennella si distende e respinge; sugli sviluppi del corner, girata di Lanzolla che si stampa sul palo. All’11’ azione di Favetta sulla destra, il suo cross deviato da un difensore salernitano attraversa la linea di porta, Squerzanti non ci arriva per un soffio sulla sfera e l’occasione non è concretizzata a dovere. Al 21’ cross di Oggiano dalla corsia mancina, Favetta impatta di testa ma il pallone si spegne sul fondo. Al 26’ Taranto in vantaggio: punizione calciata in area da Oggiano, Lanzolla anticipa tutti di testa e realizza l’1-0. Un minuto dopo Sannia scaraventa una grande conclusione dal limite, che sfiora il palo. Al 28’ lancio in profondità di Oggiano per Favetta, botta di quest’ultimo che termina sull’esterno della rete. Al 32’ calcio di punizione di D’Agostino, bravo Mennella a deviare il pallone con due mani.

    Nel secondo tempo, al 49’ presunto fallo di Carullo ai danni di Sorriso, per il direttore di gara è rigore. Dagli undici metri la Sarnese perviene alla parità con Langella. Al 56’ espulso l’autore del gol della Sarnese per una doppia ammonizione, accumulata in pochi secondi, per proteste nei confronti dell’arbitro. Al 58’ D’Agostino vicino al gol con un destro all’interno dell’area parato da Mennella. Al 60’ sponda di Favetta per D’Agostino, il quale ciabatta la sfera e calcia debolmente tra le braccia dell’estremo difensore di casa. Al 72’ rossoblù nuovamente avanti nel punteggio: colpo di testa di Di Senso indirizzato verso D’Agostino, il numero 5 ionico svirgola il tiro che finisce sui piedi di Favetta, implacabile sottoporta. Al 74’ atterrato Di Senso in area dopo una bella azione personale, è rigore: sul dischetto si presenta D’Agostino, che spiazza Mennella siglando il tris. Al 77’ ci prova Manzo dalla distanza, sfera sopra la traversa. Da segnalare anche il rosso diretto subito da Favetta direttamente dalla panchina. La punta ex di turno sarebbe stato espulso per una presunto applauso ironico contro i tifosi sarnesi.

     

    TABELLINO

    SARNESE: Mennella; Pantano (80’ Adamo), Varriale, Sorriso (78’ Cinque), Girardi, Tortora (46’ s.t. Terracciano) (57’ Carginale), Sellitti, Langella, Maione (62’ Cacciottolo), Cassata, Sannia. A disposizione: Montella, Micciché, Muollo, Caruso. Allenatore: Pompilio Cusano

    TARANTO: Pellegrino; Infusino, Lanzolla, Bova, Carullo (85’ Ferrara); Manzo, Marsili; Oggiano (64’ Di Senso), D’Agostino (77’ Massimo), Squerzanti (51’ Salatino); Favetta (82’ Diakite). A disposizione: Martinese, Guadagno, D’Alterio, Miale. Allenatore: Luigi Panarelli

    RETI: 26’ Lanzolla (T), 49’ Langella su rigore (S), 72’ Favetta (T), 74’ D’Agostino su rigore (T)

    AMMONITI: Manzo, Marsili, Bova, Di Senso (T), Langella (S)

    ESPULSI: 56’ Langella (S), 84’ Favetta (T) dalla panchina

    CORNER: 3-6

    ARBITRO: Igor Yuri Paolucci di Lanciano; assistenti Francesco Arena di Roma 1 e Roberto D’Ascanio di Roma 2

    RECUPERO: 2’ p.t., 6’ s.t.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati