Domenica, 18 Novembre 2018

    Il Taranto doma il Nola: tris allo "Iacovone"

    By F.Calderone Ottobre 14, 2018 196
    Foto studio Renato Ingenito Foto studio Renato Ingenito

    Il Taranto sfodera una prova più che convincente soprattutto nel secondo tempo e stende 3-0 il Nola allo stadio "Iacovone". A segno Manzo, Favetta e D'Agostino che permettono ai rossoblu' di salire a quota 11 punti in classifica, frutto di 3 vittorie e 2 pareggi nelle prime 5 giornate.

    Mister Panarelli si affida dall'inizio a Favetta in attacco, supportato da Di Senso, D'Agostino e l'under Squerzanti. In difesa spazio a Pelliccia sulla corsia destra, che vince il ballottaggio della vigilia con Infusino, mentre a centrocampo fiducia al duo Marsili-Manzo.

    Il Nola guidato dal tecnico Liquidato schiera dal primo minuto Troianiello e gli ex di turno Vaccaro e Gennaro Esposito. Porta difesa dell'esperto Gragnaniello, classe 1981.

    Al 7' il primo tentativo é del Nola, ma il tiro di Stoia risulta debole; al 20' bordata dalla distanza di Marsili su punizione, sfera abbondantemente a lato. Al 21' bella azione personale di Di Senso, che con una conclusione mancina sfiora il palo dal limite. Al 31' i rossoblu' reclamano un rigore per un presunto atterramento di Mocerino ai danni di Favetta. Al 33' ci prova D'Agostino da lontano, blocca Gragnaniello; al 39' punizione di Marsili dalla corsia sinistra, Gragnaniello smanaccia in angolo. Al 42' gol annullato ai campani per una posizione di fuorigioco di Mocerino. Al 49' palo di Massimo su una bella conclusione di destro.

    Nella ripresa, al 3' Taranto immediatamente in vantaggio con un destro da fuori area di Manzo che si insacca all'angolino. Al 13' botta di D'Agostino, Gragnaniello vola e devia in corner. Al 19' raddoppio ionico: rimessa laterale di Carullo verso Favetta, l'attaccante rossoblu' si gira e scocca un potente destro dal limite che non lascia scampo all'estremo difensore ospite. Al 28' colpo di testa di Lanzolla, Gragnaniello salva sulla linea in due tempi. Al 32' tris Taranto: Favetta serve Oggiano che lancia D'Agostino, il quale è bravo a depositare in rete la sfera al culmine di un'azione spettacolare. Al 42' tiro di Favetta, Gragnaniello risponde presente con un buon intervento.


    TABELLINO

    TARANTO: Pellegrino; Pelliccia, Bova (30' s.t. Miale), Lanzolla, Carullo; Manzo (35' s.t. Gori), Marsili; Di Senso (24' s.t. Oggiano), D'Agostino (36' s.t. Massimo), Squerzanti (24' s.t. Salatino); Favetta. A disposizione: Cavalli, Diakite, Bonavolonta', Ferrara. Allenatore: Panarelli

    NOLA: Gragnaniello; Lippiello, Varriale, Pepe, Colarusso, Mocerino, Troianiello (22' s.t. Lenci), Vaccaro (16' s.t. Esposito Gi.) , Esposito Ge., Stoia (44' s.t. Colonna), Madonna. A disposizione: Capasso, Anzalone, Paradisone, Del Prete '00, Scielzo, Del Prete '98. Allenatore: Liquidato

    RETI: 3' s.t. Manzo (T), 19' s.t. Favetta (T) , 32's.t. D'Agostino (T)
    AMMONITI: Carullo (T), Lippiello (N)
    ESPULSI:
    CORNER: 5-1
    ARBITRO: Tommaso Zamagni di Cesena; assistenti Antonio Pizzi di Termoli e Paolo Biancucci di Pescara
    RECUPERO: 1' p.t., 5' s.t.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati