Domenica, 18 Novembre 2018

    Savoia-Taranto 0-1: Una vittoria di cuore che regala il primo posto

    By F.Calderone Ottobre 21, 2018 201
    Foto Taranto FC Foto Taranto FC

    Un Taranto pragmatico e di cuore riesce nell’impresa di espugnare Torre Annunziata e battere 1-0 il Savoia.

    Decisiva la rete dell’under Salatino al 27’, che sfrutta a dovere il cross di Carullo dalla fascia sinistra e l’indecisione dell’estremo difensore campano Savini. Poi nella ripresa i rossoblù si difendono e portano a casa un prezioso successo in trasferta. Panarelli cambia più moduli nel secondo tempo, passando prima ad un 3-5-2 e poi schiera un inedito 4-5-1 nel finale con il subentrato Miale inserito in mezzo al campo.

    Il Taranto schierato dall’inizio da mister Panarelli è identico a quello vincente di domenica scorsa con il Nola, fatta eccezione per l’inserimento di Salatino al posto di Squerzanti. In avanti spazio a Favetta, supportato anche da Di Senso e D’Agostino; in difesa confermati ancora una volta Pelliccia e Carullo, che superano la concorrenza di Infusino e Ferrara.

    Il Savoia allenato dal tecnico Squillante è costretto a rinunciare a diversi elementi, tra cui Cacace e Gatto per squalifica, e si affida all’esperienza di Del Sorbo in attacco e all’ex di turno Alvino.

    Al 19’ ci prova D’Agostino dalla distanza, la sfera si spegne sopra la traversa non di molto; al 27’ Taranto in vantaggio: discesa di Carullo sulla corsia mancina, palla in mezzo, il portiere non ci arriva e Salatino segna colpendo praticamente con il volto la sfera. Al 34’ cross di Tedesco per Del Sorbo, quest’ultimo conclude di poco sul fondo. Un minuto dopo stacco di testa sempre di Del Sorbo, alto; al 40’ Marsili serve Favetta, che entra in area e scocca una conclusione che si alza sopra la traversa.

    Nel secondo tempo, al 58’ tiro debole di D’Agostino da fuori area, Savini controlla. Al 59’ salvataggio di Bova sulla linea su colpo di testa a botta sicura di Del Sorbo. Al 79’ grande intervento di Pellegrino con la cosiddetta mano di richiamo su mancino di Rekik. All’88’ traversone di Alvino per Tedesco, il cui colpo di testa termina fuori.

     

     

    TABELLINO

    SAVOIA: Savini; Nives (92’ Del Prete), Esposito, Moretta (54’ Rekik), Guastamacchia, Poziello (80’ Ruci), Alvino, D’Ancora, Del Sorbo, Tedesco, Felici (54’ Pisani). A disposizione: Buono, Stellato, D’Angeli, Marino, Rossi. Allenatore: Squillante

    TARANTO: Pellegrino; Pelliccia (66’ Guadagno), Lanzolla, Bova, Carullo; Manzo, Marsili; Di Senso (67’ Massimo), D’Agostino (75’ Diakite) (86’ Miale), Salatino (56’ Ferrara); Favetta. A disposizione: Cavalli, Gori, Ancora, Miale, Oggiano. Allenatore: Panarelli

    RETI: 27’ Salatino (T)

    AMMONITI: D’Ancora, Del Sorbo, Tedesco (S) Carullo, Pellegrino, Guadagno (T)

    ESPULSI: /

    CORNER: 7-2

    ARBITRO: Francesco Croce di Novara; assistenti Stefano Franco di Padova e Francesco Rinaldi di Policoro

    RECUPERO: 2’ p.t.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati