Domenica, 18 Novembre 2018

    Il capitano Marsili: “Taranto, devi restare concentrato”

    By F.Calderone Ottobre 25, 2018 80
    Foto di repertorio Foto di repertorio Foto Studio Renato Ingenito

    Il centrocampista rossoblù, Massimiliano Marsili, invita a restare concentrati in vista del derby di domenica con l’Andria: “Non dovremo avere alcun calo di tensione ed essere presuntuosi, altrimenti sarebbe il più grosso errore che potremmo commettere”.

    Non bisogna pensare troppo al primato in classifica: “Siamo felici di essere primi, ma siamo alla sesta giornata ed è ancora presto. Siamo ad inizio campionato, sappiamo che ogni partita sarà dura. Messaggio ai tifosi? Ho ben poco da dire - afferma Marsili -, loro ci sono sempre vicini e conosciamo benissimo l’affetto e l’amore che mettono”.

    Fondamentale il miglioramento della forma atletica: “Siamo cresciuto molto sotto l’aspetto della condizione fisica, inoltre ci siamo conosciuti sempre di più ed abbiamo compreso le nostre caratteristiche tecniche. Siamo cresciuti anche come intelligenza e sacrificio; adesso lottiamo e sudiamo in campo con grande forza”.

    Sull’Andria: “Ha ottenuto 7 punti nelle ultime 3 partite, il valore della loro squadra è buono e nessuna gara è facile per noi. Da parte nostra dovremo restare coi piedi per terra”.

    Sulla sua crescita: “Se Marsili cresce è grazie al gruppo. Nel calcio non si vince da soli, ma è fondamentale tutto il collettivo. Io nel centrocampo a 3? Ognuno di noi ha un suo ruolo, ma io so adattarmi e nello scorso campionato giocai anche in quella maniera”.

    Il girone si conferma anche quest’anno abbastanza insidioso: “Il girone H non è da Serie D - dichiara Marsili -. Tutte le compagini hanno organici competitivi, non so se sia più equilibrato della passata stagione ma indubbiamente resta importante e di ferro”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati