Domenica, 18 Novembre 2018

    Pascar-Taranto: presentato il nuovo sponsor del settore giovanile

    By F. Calderone Ottobre 25, 2018 92

    La rete di supermercati “Pascar” sosterrà il settore giovanile del Taranto. Nel pomeriggio odierno è stato ufficializzato alla stampa l’accordo di sponsorizzazione, alla presenza del direttore generale rossoblù Gino Montella, del responsabile del settore giovanile ionico Antonio Borsci e del retail manager di Pascar Group, Carmine Passarelli.

    Grande soddisfazione è stata manifestata da Borsci: “Ringrazio il gruppo Pascar perché quando le aziende del territorio si avvicinano allo sport è sempre un evento importante. E’ fondamentale essere vicini ai giovani ed accogliamo con entusiasmo questo nuovo sponsor. Anche loro hanno un delfino come logo, quindi i due delfini che si incontrano speriamo che non possano che portare fortuna”.

    Gli obiettivi del settore giovanile sono ambiziosi: “C’è bisogno di un progetto almeno triennale - afferma Borsci – e ci poniamo l’obiettivo di trovare qualche genio calcistico nella nostra provincia ionica. Gradirei inoltre un avvicinamento con tutte le altre scuole calcio tarantine e contiamo di organizzare un incontro con loro verso gennaio o febbraio. Se tra 3-4 anni nessun nostro giovane sarà approdato in prima squadra o sarà riuscito a giocare in club importanti, significa che avrò fallito”.

    Il dg ionico Montella chiude la porta ad eventuali affiliazioni con squadre di categoria superiore: “Taranto ha sempre il suo appeal e non ha bisogno di affiliarsi con altri club. Abbiamo comunque piacevoli collaborazioni con team come Atalanta e Fiorentina e qualche compagine straniera”.

    Buono il rapporto con il Comune di Taranto: “L’Amministrazione comunale ci è vicina - ammette Montella – ed abbiamo richiesto di riportare lo stadio nei normali canoni di pulizia e sicurezza. Avremo spogliatoi con le panche di ultimissima generazione e a brevissimo, entro dicembre, sarà installato un nuovo tabellone luminoso 5 metri per 9. Con questi lavori potremmo presentarci al meglio soprattutto se dovesse essere accettata la candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo 2025”.

    Il direttore generale si lancia in una sua previsione sul numero di spettatori che popolerà domenica gli spalti dello “Iacovone”: “La squadra è composta da guerrieri, penso dunque che potrebbero esserci 4-5000 tifosi perché purtroppo resta ancora scettica una parte della tifoseria. A dicembre conto di avere numeri definitivi significativi, che siano da Taranto”.

    Il retail manager di Pascar, Carmine Passarelli, spiega il suo intento: “Abbiamo 14 supermercati e 150 collaboratori, oltre che più di un milione di clienti. Il mio scopo è quello di reinvestire una parte del nostro profitto nella comunità. Sposiamo valori importanti e vogliamo lanciare messaggi sociali. Cercherò inoltre di coinvolgere altre aziende amiche - conclude Passarelli - che possano seguire il nostro percorso”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati