Lunedì, 22 Aprile 2019

    Verso Taranto-Gravina, mister Di Meo: “Ce la giocheremo con umiltà”

    Domenica prossima il Taranto farà il suo ritorno allo stadio “Iacovone”, dopo la sconfitta interna patita con l’Andria due settimane fa. Davanti a sé troverà una squadra di buon livello, il Gravina, che ha l’obiettivo di ben figurare in questa stagione e che non nasconde sicuramente ambizioni di alta classifica.

    Contattato dalla nostra redazione, il tecnico della compagine barese Pino Di Meo presenta la gara: “Si tratterà di una sfida importante e sappiamo che di fronte avremo una signora squadra. Con umiltà e attraverso le nostre idee verremo a Taranto a giocarcela”.

    Nessuna novità prevista sotto l’aspetto tattico: “Gioco sempre con il 4-3-3 e difficilmente effettuo variazioni. Sia in casa che in trasferta preferisco utilizzare lo stesso modulo”.

    Nelle fila del Gravina ci saranno diversi ex come Nigro e Mbida per riportare due nomi: “Sicuramente ci terranno molto a fare bene – afferma Di Meo -, il fatto che si affronti la gara da ex può essere un aspetto importante che può anche fare la differenza”.

    Mister Di Meo apprezza particolarmente tre calciatori rossoblù: “Mi piace moltissimo D’Agostino, ma anche i centrali Lanzolla e Bova che ritengo calciatori di grande esperienza”.

    L’obiettivo del team gravinese è chiaro: “Vogliamo arrivare nelle prime cinque posizioni per qualificarci ai playoff”.

    Per il vertice sarà molto probabilmente sfida a due: “Cerignola e Taranto – conclude l’ex allenatore di Martina ed Andria – hanno qualcosa in più rispetto alle altre avversarie e se la giocheranno fino alla fine”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati