Lunedì, 21 Ottobre 2019

    Massimo: “Aspettavo la mia occasione”

    Emiliano Massimo si è ormai conquistato un posto a centrocampo ed oggi è risultato uno dei migliori, se non proprio il migliore in campo nel match vinto con il Francavilla. L’ex calciatore della Cavese mostra soddisfazione: “Sapevo che prima o poi avrei trovato spazio avendo lavorato molto e sono stato ripagato. Poi è sempre il mister a prendere le sue decisioni, se farmi giocare dall’inizio o a partita in corso. Non mi piace badare ai personalismi, ma penso di aver intrapreso la strada giusta e continuerò in questo modo”.

    Il Taranto sta crescendo: “Quando ogni singolo giocatore fa il suo dovere ne beneficia tutta la squadra. Oggi abbiamo confermato ulteriormente che siamo cresciuti parecchio sotto l’aspetto caratteriale”.

    Massimo confida alla stampa quale Taranto preferisce vedere all’opera: “Meglio un Taranto brutto e concreto come quello visto contro il Savoia e non quello di Fasano, dove non siamo riusciti a vincere nonostante una grande prestazione”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati