Venerdì, 22 Marzo 2019

    Verso Taranto-Picerno, mister Giacomarro: “Ci andrebbe bene anche un pareggio” In evidenza

    Il Taranto si giocherà un bel pezzo di stagione nel big match di domani, 12 dicembre, in programma allo “Iacovone” contro la capolista Picerno. Il team lucano ha 6 punti di vantaggio sui rossoblù, i quali non hanno alternative alla vittoria se vogliono riaprire completamente il discorso promozione.

    Contattato dalla nostra redazione, il tecnico del Picerno Domenico Giacomarro ritiene che quella con gli ionici sarà una sfida importante: “Sarà determinante per il prosieguo del campionato, noi siamo reduci da un periodo bello e c’è euforia. Dovremo essere perfetti per cercare di mettere in difficoltà una squadra costruita per vincere”.

    Il pari non sarebbe da buttare: “Ovviamente ce la giocheremo come abbiamo fatto finora, dunque mi attendo una gara gagliarda da parte dei miei giocatori. Siamo però consapevoli che anche un risultato di parità potrebbe starci bene”.

    Le insidie del match: “Taranto è un campo difficile – puntualizza Giacomarro – e l’ambiente è particolare. Hanno elementi in rosa molto importanti, dovremo riuscire a bloccare soprattutto gli esterni Oggiano e Di Senso e sfruttare le ripartenze, una delle nostre migliori caratteristiche”.

    Il primato è inaspettato: “L’obiettivo principale era fare meglio dell’anno scorso – premette l’allenatore del Picerno -, ma non pensavamo ad inizio stagione di arrivare a questo punto del campionato con 4 punti di vantaggio sul Cerignola e 6 sul Taranto. Ma nel calcio non ci sono tabelle di marcia predefinite, ho un gruppo che mi segue e in questi casi l’appetito vien mangiando”.

    Giungeranno altre novità dal mercato: “Ci saranno altre operazioni – conclude Giacomarro -, prenderemo sicuramente un attaccante e qualche altro under per migliorare la nostra rosa”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati