Venerdì, 24 Maggio 2019

    Taranto-Fasano, Massimo: “Dobbiamo riscattare la beffa dell’andata”

    Il centrocampista rossoblù, Emiliano Massimo, vuole il riscatto dopo il pari dell’andata con il Fasano: “E’ la quarta volta che li affrontiamo in stagione, all’andata ci fu una vera e propria beffa con il pareggio subito nel finale. C’è sicuramente voglia di riscatto, ci sono altre dieci finali da affrontare e non possiamo permetterci calcoli”.

    Il punto di penalizzazione non ha provocato problemi alla squadra: “Abbiamo appreso anche noi in settimana dell’accaduto, ma abbiamo sempre guardato a noi stessi e continueremo a farlo. La società si è immediatamente mossa per risolvere nel miglior modo possibile la situazione, quindi noi dobbiamo pensare unicamente al campo. Siamo sereni perché giocheremo una gara di calcio e non bisogna mai stressarsi eccessivamente, ma allo stesso tempo arrabbiati – prosegue Massimo - perché rivogliamo riprendere il cammino dopo le otto vittorie consecutive interrotte dal pareggio di Andria, il quale è stato comunque un risultato positivo”.

    Sul Fasano: “Partita difficile, chi ci affronta lo fa sempre con il massimo della sua forza. Sarebbe bello sbloccare subito l’incontro, ma la partita dura 90 minuti e sappiamo di poterla vincere in qualsiasi momento”.

    Il primo posto dista adesso cinque punti: “Ti fa pensare un attimo il fatto che nonostante i tanti risultati utili consecutivi la vetta sia ancora lontana 4-5 punti. La strada – continua il centrocampista ionico - è ancora lunga e difficile e possiamo fare molto bene”.

    Un giudizio personale: “Sono soddisfatto del mio campionato, ma non abbiamo ancora fatto nulla e dobbiamo andarci a prendere ciò che vogliamo. Siamo una squadra – conclude Massimo - che non molla mai”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati