Giovedì, 20 Giugno 2019

    Giove: “Voglio un Taranto vincente” In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio Foto Studio R.Ingenito

    Il patron rossoblù vuole puntare su un allenatore vincente per la prossima stagione ed un nome alla Zdenek Zeman, tecnico che susciterebbe molto interesse nella piazza ionica, non gli dispiacerebbe.


    Ecco la nostra intervista integrale al presidente del Taranto, Massimo Giove, che nel pomeriggio di ieri, 1 giugno, si è gentilmente concesso alla redazione di “Cronache tarantine”:
    Presidente, ogni anno dopo il rompete le righe il calciomercato impazzisce con tante voci su possibili trasferimenti di calciatori e tecnici. A proposito di tutto questo, il mercato del Taranto è già partito?
    “Il Taranto ha solo comunicato che in caso di non vincita del campionato o dei playoff si sarebbe concluso il lavoro svolto da mister Panarelli, che ringrazio per la meravigliosa stagione, ma purtroppo come tutti sappiamo a Taranto bisogna vincere ed uscire dai dilettanti. Per quanto riguarda la continuazione del progetto, ho affidato l’incarico a Franco Sgrona, persona seria e capace ma soprattutto di grande fiducia, per farci ripartire tenendo conto di tutto quello che è stato fatto di positivo quest’anno. A lui auguro un grandissimo in bocca al lupo ed un buon lavoro”.
    Secondo lei un allenatore come Zeman sarebbe utile per il rilancio della piazza?
    “A Taranto ovvio che un nome alla Zeman farebbe comodo, a tal proposito ho chiesto a Sgrona un allenatore esperto e vincente, in grado di dare forza al progetto per puntare a vincere”.
    Il Taranto farà domanda di ripescaggio in Serie C?
    “Stiamo preparando la domanda di ripescaggio, attenderemo questi 60 giorni per vedere cosa accadrà, ma nell’eventualità il Taranto si farà trovare pronto”.
    Un’ultima domanda presidente: si è mai chiesto perché fare calcio a Taranto è sempre complicato sotto tanti aspetti?
    “Taranto è una grande piazza calcistica e facciamo fatica a disputare il campionato dilettanti per la grande pressione che Taranto crea. Paradossalmente soffriremmo meno in categorie superiori, palcoscenici che Taranto meriterebbe a prescindere”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati