Venerdì, 25 Settembre 2020

    Taranto-Nocerina 0-1 - Rossoblù senza idee, carattere e punti in classifica

    Ancora una sconfitta in campionato per il Taranto, la terza consecutiva, uscito ko 1-0 allo "Iacovone". A festeggiare è la Nocerina guidata dal tecnico Esposito. A decidere l'incontro è una rete siglata da Liurni al 23' del secondo tempo. Il team di Panarelli prosegue la crisi di risultati ed esce dal terreno di gioco tra gli assordanti fischi dei tifosi rossoblù.

     

    La squadra è apparsa per tutto l'arco della gara senza idee e carattere. Gli ionici restano fermi a 24 punti in classifica e domani, domenica 8 dicembre, rischiano di finire a 9 punti dalla vetta se il Bitonto dovesse battere l'Andria. Domenica 15 dicembre si giocherà nuovamente a Taranto: avversario di turno l'Audace Cerignola.

    Mister Panarelli si affida al 4-2-3-1: Sposito tra i pali; Pelliccia, Luigi Manzo, Allegrini e Ferrara in retroguardia; Stefano Manzo e Matute interni, mentre Oggiano, Genchi e Masi agiscono da trequartisti dietro la punta Croce.

    La prima occasione è del Taranto: all'8' Croce anticipato provvidenzialmente dal portiere Scolavino; al 10' colpita la parte alta della traversa da Oggiano direttamente da corner. Al 16' punizione da circa 30 metri di Genchi, alta. Al 28' ci prova Liurni dalla distanza, blocca Sposito. Al 30' tiro di De Siena, Sposito controlla. Al 35' conclusione di Genchi, nessun problema per Scolavino.

    Nella ripresa, al 3' assist di Genchi per Croce, che con un gran destro centra il palo. Al 9' bordata di Cuccurullo, grande intervento in corner di Scolavino. Al 15' gol di Oggiano annullato per fuorigioco. Al 19' pallonetto di Croce, salva De Siena quasi sulla linea di porta. Al 23' Nocerina in vantaggio: diagonale col destro di Liurni e palla nell'angolino alle spalle di Sposito. Al 27' acrobazia di Oggiano, sul fondo; al 32' tentativo di Liurni, respinge Sposito. 30 secondi dopo, cross di Guaita per Favetta, il cui colpo di testa si stampa sulla parte alta della traversa.

    TABELLINO

    TARANTO: Sposito; Pelliccia (27' s.t. Marino), L. Manzo, Allegrini (33' s.t. Benvenga), Ferrara; Oggiano, S. Manzo, Matute (1' s.t. Guaita) , Masi (1' s.t. Cuccurullo); Genchi, Croce (20' s.t. Favetta). A disposizione: Giappone, De Letteriis, De Caro, Galdean. Allenatore: Panarelli

    NOCERINA: Scolavino; De Siena, Calvanese, Carrotta, D'Anna, Campanella, Messina (17' s.t. Pisani), Mincione, Cristaldi (43' s.t. Ciampi), Liurni (37' s.t. Poziello), Corcione. A disposizione: Leone, Fortunato, Romano, Festa, Cavallaro, Sorgente. Allenatore: Esposito

    RETI: 23' s.t. Liurni (N)

    AMMONITI: L. Manzo, Oggiano, Ferrara, S. Manzo, Cuccurullo (T) Mincione, Scolavino (N)

    ESPULSI:

    CORNER: 7-1

    ARBITRO: Samuele Andreano di Prato; assistenti Federico Fratello di Latina e Roberto D'Ascanio di Roma 2

    RECUPERO: 1' p.t., 6' s.t.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati