Venerdì, 10 Luglio 2020

    Andria-Taranto 0-1 – D’Agostino regala ai rossoblù tre punti d’oro

    Il Taranto chiude il suo 2019 ed il girone di andata del girone H con un importante successo in trasferta sul campo dell’Andria.

    I rossoblù tornano a vincere dopo oltre un mese e tirano un sospiro di sollievo. La vittoria permette alla squadra di aumentare il proprio morale. Decisiva la rete realizzata da D’Agostino, rientrato dopo due giornate di squalifica, al 24’ del primo tempo grazie ad un rasoterra chirurgico che beffa il portiere Segantini. Gli ionici sono stati in grado di controllare senza patemi d’animo l’incontro, complice anche un’Andria davvero molto deludente che non è riuscita praticamente mai ad affacciarsi in maniera pericolosa dalle parti del portiere Sposito. Nella ripresa, è lo stesso Taranto ad aver avuto l’occasione più ghiotta per raddoppiare, ma l’estremo difensore di casa Segantini ha negato la gioia personale a Guaita. Con questa affermazione esterna la compagine tarantina sale a 28 punti in classifica (sesto posto), frutto di 9 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte.
    Tre i moduli utilizzati da mister Panarelli nell’arco della gara: inizialmente si è affidato al consueto 4-2-3-1. Davanti al portiere Sposito, in difesa spazio a Pelliccia e Marino sulle corsie con Luigi Manzo e Benvenga centrali. In mezzo al campo il duo Stefano Manzo-Cuccurullo, mentre Oggiano, D’Agostino e Guaita hanno agito da trequartisti dietro l’unica punta Genchi. Al 22’ del secondo tempo, con l’ingresso di Matute al posto di Oggiano, ha puntato sul 4-3-2-1 e a pochi minuti dalla fine, precisamente al 41’, si è coperto ancora schierando Kosnic in sostituzione di Guaita e chiudendo dunque il match con l’assetto tattico 5-4-1.
    Il torneo di Serie D adesso si fermerà per le festività natalizie. Si riprenderà il 5 gennaio 2020, quando il Taranto affronterà un’altra trasferta. In programma il derby di Brindisi.


    TABELLINO
    ANDRIA: Segantini; Zingaro, Montemurro, Porcaro, Iannini, Yeboah (25’ s.t. Tedesco), Forte (41’ s.t. Piperis), Petruccelli (43’ s.t. Massa), Palazzo, D’Orsi, Nannola. A disposizione: Volzone, Daluisio, Lanzolla, Casella, Morisco, Di Palma. Allenatore: Favarin
    TARANTO: Sposito; Pelliccia, L. Manzo, Benvenga, Marino; S. Manzo, Cuccurullo; Oggiano (22’ s.t. Matute), D’Agostino, Guaita (41’ s.t. Kosnic); Genchi (30’ s.t. Olcese). A disposizione: Pizzaleo, De Letteriis, Masi, De Caro, Patronelli, Actis Goretta. Allenatore: Panarelli
    RETI: 24’ D’Agostino (T)
    AMMONITI: Montemurro, Palazzo, Porcaro, Iannini (A) Oggiano (T)
    ESPULSI:
    CORNER: 2-3
    ARBITRO: Francesco Lipizer di Verona; assistenti Giuseppe Lipari di Brescia ed Alessandro Calefati di Saronno
    RECUPERO: 1’ p.t., 4’ s.t.

    RISULTATI 17° GIORNATA SERIE D GIRONE H
    NARDO’-FRANCAVILLA 2-1
    CERIGNOLA-NOCERINA 3-1
    CASARANO-GRAVINA 1-1
    FOGGIA-GLADIATOR 3-1
    SORRENTO-GELBISON 2-0
    GRUMENTUM-AGROPOLI 2-0
    BITONTO-ALTAMURA 4-1
    BRINDISI-FASANO 1-1
    ANDRIA-TARANTO 0-1

    CLASSIFICA
    BITONTO-FOGGIA 37
    SORRENTO 33
    FASANO 30
    CASARANO 29
    TARANTO-CERIGNOLA 28
    BRINDISI 25
    GRAVINA 23
    ALTAMURA 20
    NOCERINA-GELBISON-GLADIATOR 19
    NARDO’ 18
    GRUMENTUM 17
    ANDRIA 16
    FRANCAVILLA 15
    AGROPOLI 12

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati