Sabato, 11 Luglio 2020

    De Santis. "Gesto vile e premeditato ma non mi fermano"

    Si è  tenuta, allo stadio Iacovone, la tanto attesa conferenza stampa del Ds rossoblù Vincenzo De Santis. Alla presenza di numerosi giornalisti, di diverse testate, il dirigente rossoblù è stato un fiume in piena. Apparso molto provato e contrariato per tutto quello che sta accadendo a squadra e società.

    “È stato un gesto brutto e vile che arriva da lontano ma non mi fermano. Mi auguro che questi soggetti vengano individuati e consegnati alla giustizia.

    Quello  che è  accaduto non fa certamente bene alla città di Taranto e ai cittadini per bene.

    Sono comunque pronto ad un confronto civile con i tifosi che da quando sono arrivato a Taranto non non ho mai  incontrato.

    Per quanto riguarda la partita di domenica chiedo scusa a voi della stampa perché a fine gara nessun tesserato, compreso il sottoscritto, ha rilasciato dichiarazioni.

    Credetemi ero troppo amareggiato perché abbiamo offerto una prestazione inaccettabile.
    Sono stato deluso dalla squadra, abbiamo sbagliato l'approccio alla gara e non abbiamo  avuto l'atteggiamento giusto.

    Dovevamo mangiarci le caviglie degli avversari  e invece eravamo in confusione e inutilmente nervosi.

    Abbiamo  ancora una volta  sbagliato  la partita della svolta come già è capitato in questa stagione.

    Abbiamo ora l'obbligo di giocare al meglio le restanti gare per cercare almeno di raggiungere un piazzamento nei playoff".

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati