Giovedì, 20 Giugno 2019

    Il Taranto Fc espleta tutte le formalità per ottenere il ripescaggio

    Al fine di poter presentare la domanda di ripescaggio in Lega Pro senza rischiare omissioni per ogni punto di requisito richiesto ,ieri sera l'assemblea straordinaria dei soci del Taranto Fc ha deliberato l'eliminazione delle clausole relative allo status di società dilettantistica aumentando il capitale sociale a 300.000 euro. Un provvedimento necessario e che deve considerarsi provvisorio solo in funzione dell’eventuale ripescaggio.

     

    Diversamente, col Taranto confermato in serie D, tutto tornerà come prima.
    Di seguito ecco il testo della comunicazione inviata ai propri soci dalla Fondazione Taras:
    “Ieri, mercoledì 27 agosto, si è tenuta un’assemblea straordinaria dei soci del Taranto FC 1927 con il seguente ordine del giorno:
    - 1 – Aumento oneroso del capitale sociale scindibile sino ad € 300.000.
    - 2 – Abrogazione clausole statutarie relative alla società sportiva dilettantistica e adeguamento alle disposizioni della L. 91/1981.
    - 1 – Aumento oneroso del capitale sociale scindibile sino ad € 300.000.
    E’ stato approvato un aumento di capitale sociale scindibile sino ad € 300.000. Il termine fissato per la sottoscrizione dell’aumento, in proporzione alle quote possedute, è il 15/10/2014.
    La quota massima che la Fondazione Taras può sottoscrivere in proporzione al 10% posseduto è di € 27.642. La scindibilità dell’aumento di capitale sociale da comunque la possibilità di sottoscrivere una quota inferiore. L’aumento di capitale sarà quindi attuato per un importo pari alle sottoscrizioni raccolte alla fine delle operazioni.
    Le decisioni relative a questo aumento di capitale sociale saranno discusse con gli associati.
    - 2 – Abrogazione clausole statutarie relative alla società sportiva dilettantistica e adeguamento alle disposizioni della L. 91/1981.
    Le modifiche allo Statuto sociale sono relative all’adeguamento della SSD Taranto FC 1927 ai requisiti richiesti per la partecipazione ai campionati professionistici. Le modifiche apportate non sono immediatamente efficaci in quanto sospensivamente condizionate, per volontà dell’assemblea, al verificarsi di un determinato evento (eventuale ripescaggio in Lega Pro)”.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati