Domenica, 17 Novembre 2019

    Taranto con la testa al Brindisi

    Doppia seduta di allenamento per il Taranto che prepara il difficile derby di domenica prossima   allo stadio Fanuzzi di Brindisi, in un ambiente deluso per i risultati altalenanti ottenuti finora dalla formazione biancazzurra. Alla vigilia del torneo doveva essere la corazzata invincibile questo Brindisi cui i gol di Molinari, già tanti e belli, non stanno bastando ad una formazione dagli equilibri precari e con degli over  abituati ad altri ritmi e ad altre  categorie che stanno deludendo le aspettative.

     

    L’ennesima dimostrazione di come per vincere in questa serie occorra avere prima di tutto gente che corra e si sacrifichi per quei tre o quattro elementi d’esperienza che occorre avere in rosa per fare la differenza. Nel Brindisi attuale invece corrono in pochi e a poco serve avere qualità in mezzo al campo e davanti. Per il Taranto comunque sarà un match carico di insidie, sebbene la squadra di mister Favo abbia sinora dato prova di grande maturità lontano dallo Iacovone dove peraltro ha ancora la porta inviolata. A Brindisi si dovrebbe vedere già un Taranto più avanti nella corsa e nella rapidità e, ancora una volta , al gran completo. Ecco un altro dato che fa rallegrare il tecnico rossoblù; questa squadra non sta subendo infortuni ,nonostante una preparazione tesa ad affrettare i tempi di recupero. Resta solo qualche piccolo acciacco post Bisceglie per Genchi che sicuramente sarà smaltito per domenica prossima.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati