Lunedì, 16 Settembre 2019

    Manfredonia avversario tenace e insidios

    E’ il Manfredonia il prossimo avversario del Taranto allo Iacovone, per il primo di due impegni casalinghi consecutivi.  Con i suoi 18 punti in classifica, sta rispettando le aspettative della vigilia mantenendosi al riparo dalla zona calda della classifica.

     

    Dopo un avvio di campionato in salita,  il Manfredonia ha messo in cascina importanti punti salvezza, caratterizzandosi per la sua capacità di rimontare uno svantaggio acquisito con dei finali di gara garibaldini , non rassegnandosi mai alla sconfitta.  Un comportamento frutto della mentalità del suo allenatore Max Vadacca,  ex  Taranto, da calciatore, non troppo rimpianto dalla tifoseria.  Il Manfredonia e’ squadra imperniata su un gruppo abbastanza ampio di under e ed  e’ al primo posto della graduatoria della lega Dilettanti per ambire ad un lauto premio in denaro per la loro valorizzazione .. Non mancano comunque  tra i sipontini elementi di buone capacità tecniche ed esperienza in categorie superiori come l’ex foggia e Martina Colombaretti, il centrocampista Romito, per lui 12 stagioni con il Manfredonia, il difensore ex Barletta Romeo e gli attaccanti Bozzi, ex Martina e Laporta. Tutto sommato un avversario alla portata del Taranto e che in trasferta ha finora ottenuto solo 4 punti ,frutto di una vittoria ed un pareggio a fronte di sei sconfitte. E’ chiaro che non va sottovalutato perché lo scorso anno, di questi tempi, il Taranto perse in casa proprio contro il Manfredonia una partita che le costò , con la perdita di quei tre punti, la vittoria finale in campionato. Mister Favo questo lo sa e tiene il gruppo sulle corde, senza far capire chi scenderà in campo domenica prossima ; tra l’altro, tolto Ciarcià ancora non a posto dopo l’infortunio, sono tutti disponibili e , con l’arrivo dei nuovi, si fa sempre più difficile scegliere l’undici titolare. Proviamo ad abbozzare uno schieramento con Mirarco, Cicerelli, Marino, Pambianchi e Porcino dietro; Marsili e Vaccaro mediani ; D’Avanzo, Genchi e Tarallo incursori ; Gabrielloni punta. 

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati