Lunedì, 16 Settembre 2019

    Taranto-Francavilla 1-0: Buona la prima per mister Battistini

    In campo ci sono poche e non stravolgenti novità come da previsione; il modulo è il 4-4-2 , spesso adottato da Favo. Si rivede tra i pali  Mirarco, davanti alla ormai consolidata difesa con Cicerelli, Pambianchi, Marino e Porcino ; a centrocampo giostrano D’Avanzo, Oretti, Marsili e Gabrielloni; in avanti Genchi e Giglio.

     

    La risposta del pubblico al cambio di allenatore e ai sorrisi incoraggianti del presidente Campitiello in conferenza stampa è negativa : sugli spalti   ci sono non  più di 2.000 spettatori. Mister Lazic, solitamente predisposto a moduli offensivi, si copre con un 4-2-3-1  nel quale i tre uomini  chiamati a supportare il solitario Picci, , tendono più a contenere che non ad offendere.  Il modulo diventa ancora più prudente dopo diciotto minuti dall’inizio del match quando Donnadio viene espulso per un plateale fallo ad uncino su Marsili. Passando alla cronaca, nel primo tempo è sempre il  Taranto a tenere palla ma sono poche le opportunità per creare pericolo verso la porta difesa dall’under Scalese.  Il problema è il solito: dai due interni Oretti e Marsili, ormai definiti  simpaticamente i “lenti a contatto”, non nascono iniziative dotate di genialità e velocità e gli avversari  hanno così  vita facile a chiudere i varchi molto prima dell’area di rigore. Sulle fasce Gabrielloni e d’Avanzo, dopo una buona partenza ,non offrono rifornimenti utili  alle due punte e così , minuto dopo minuto ,la squadra si allunga e chiude la prima frazione di gioco senza brillare. Le uniche occasioni per far gol capitano sui piedi di Oretti, con botta dal limite respinta dal portiere e con Marino che , in mischia, alza da pochi passi sulla traversa.  Alla ripresa del gioco Prosperi sostituisce Pambianchi  mentre i due esterni Gabrielloni e D’Avanzo si scambiano la posizione per cercare nuove soluzioni offensive. Dopo undici minuti i primi applausi riscaldano la temperatura  fredda dello Iacovone: scocca infatti il momento di Mignogna che subentra ad un anonimo D’Avanzo ed accende subito il gioco con i suoi movimenti di finte e controfinte ed un  paio di palle al bacio per   Genchi  oggi sprecone  come mai. Il Taranto è generoso nell’esercitare anche nel secondo tempo una supremazia territoriale che resta però sterile e scarsa di idee. Il portiere del Francavilla non deve mai intervenire ma al 36° deve piegarsi di fronte al diagonale da pochi passi di Genchi , che realizza grazie ad  un cross di Porcino per Gabrielloni che in area smarca Genchi.Per il bomber rossoblù è il 13° gol in campionato, giunto nella sua peggior giornata dal punto di vista della precisione nelle conclusioni. Gli ultimi minuti il Taranto gestisce la gara senza apprensione arretrando Gabrielloni sulla linea difensiva per fronteggiare l’ingresso di un uomo offensivo in più nel Francavilla. Anche se , all’ultimo secondo di gioco Sperandeo coglie in pieno traversa e palo contemporaneamente con una deviazione di testa facendo vacillare il successo meritatissimo del Taranto targato Battistini. Una squadra ancora da migliorare nel gioco a centrocampo dove occorre trovare la migliore quadratura per velocizzare una manovra ancora apparsa lenta e prevedibile. Nulla da eccepire invece sulla volontà, sull’intensità e sulla voglia di vincere dei rossoblù , fattori importanti per poter cambiare in meglio le future prestazioni.

     

    TARANTO – FRANCAVILLA   1-0

     

    TARANTO FC (4-4-2)  :  Mirarco ;  Cicerelli  , Pambianchi (1° s.t. Prosperi), Marino, Porcino;   D’Avanzo( 11° s.t. Mignogna) , Oretti , Marsili, , Gabrielloni  ; Giglio  (19° s.t. Gaeta), Genchi     In panchina:  Borra,Colantoni, Prosperi , Tarallo Vaccaro, Mazza, Gaeta, Russo , Mignogna   All. Battistini

    FRANCAVILLA  (4-2-3-1) : Scalese;Ranieri, Pulci, Di Giorgio, Nicolao;Volpe, Roselli, Donnadio; Volpe (39° s.t. Abbatangelo), Pioggia, Aleksic ( 19° s.t. Sperandeo); Picci (19° s.t. Gasparini)   In panchina  : Rana, Rizzo, Lancellotti, Ferraiuolo; Gasparini, Marra, Russillo, Abbatangelo, Sperandeo    All. Lazic

     

    Arbitro :    Acquapendente di Genova

    Gol        :    36° s.t. Genchi (Ta)

    Amm    :    Ranieri (Fr) , Roselli(Fr) , Pambianchi (Ta), Scalese(Fr) , Aleksic (Fr)

    Esp       :    Donnadio (Fr) al 18°  p.t.

    Angoli   :    8  Taranto  ,  2    Francavilla

    Spettatori : 2.000 circa

    Vota questo articolo
    (2 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati