Domenica, 08 Dicembre 2019

    Mignogna e Ciarcia' due armi in più per il Taranto contro il Brindisi

     

    Senza squalificati e senza giocatori acciaccati ma , soprattutto, con i recuperati Mignogna e Ciarcia', il Taranto punta a fare bella figura contro il Brindisi con la consapevolezza che questi due beniamini della tifoseria possano dare quel cambio di passo e di inventiva che da tempo manca alla squadra.
     
    A tal proposito lo stesso mister Battistini sta orientandosi verso un modulo elastico come il 4-4-2 per adattare la squadra alle caratteristiche dei giocatori a disposizione. Il tecnico ex Perugia ha capito questa situazione non possedendo il classico trequartista centrale che e' ruolo fondamentale per proporre il 4-2-3-1. Così, mentre Favo insisteva su quel modulo senza mai trarne efficacia, ora si punta a trovare la migliore alternativa grazie al rientro di Mignogna, che dovrebbe partire nel suo ruolo più congeniale di esterno destro e con Ciarcia', che farà il suo rientro nella ripresa con il compito di centrocampista centrale con facoltà di saltare l'uomo ed avvicinare all'area in zona tiro. Insomma, contro il Brindisi dovremmo finalmente vedere un Taranto più veloce e ficcante nella manovra offensiva. Intanto procede con buone premesse la prevendita dei tagliandi per assistere a questo derby dicco di ex , con Marsili e Mignogna tra i rossoblù e con Molinari , Ancora  e Danucci tra i biancazzurri. Sono previsti almeno 4.000 spettatori sugli spalti dello stadio dedicato ad Erasmo Iacovone che, come già annunciato dalla società, verrà ricordato con la squadra che scenderà in campo accompagnata dalla maglia numero nove originale indossata dall'indimenticabile punta rossoblù.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati