Domenica, 08 Dicembre 2019

    TARANTO-MONOPOLI 1-1

    Un Taranto double-face, bello e pimpante nel primo tempo, timido ed ansioso nella ripresa, dopo aver illuso per l’auspicio di una partita da chiudere rapidamente, si fa raggiungere a tre minuti dalla fine da un Monopoli che, al contrario, sembrava una squadra dimessa e rassegnata nel primo tempo che nella ripresa si trasforma e mette in ginocchio il Taranto, meritando ampiamente un pareggio cercato più volte e raggiunto soltanto a tre minuti dal termine.

     

    C’e più gente allo Iacovone , sospinta dai risultati positivi della gestione Battistini ma anche dalla certezza di vedere in campo una squadra dalla spiccata personalità e grinta. Il tecnico rossoblù presenta un Taranto con tre novità : il rientro di Ibojo nella difesa a tre con Marino e Prosperi; quello di Ciarcià a centrocampo a giostrare con Marsili e i due esterni Cicerelli e Porcino ; infine quello di Giglio a formare il tridente accanto a Genchi e Gabrielloni con sacrificio di Gaeta. Splende il sole allo stadio Iacovone in cui si raccolgono oltre 4.000 spettatori carichi di  un travolgente entusiasmo  che spinge dopo appena 7 minuti il Taranto al gol. Marino, autentico baluardo difensivo, di testa serve in corridoio Genchi che ,sull’uscita del portiere, infila la porta con un rasoterra chirurgico . Taranto 1- Monopoli 0 .I bianco verdi di Passiatore non sembrano molto determinati e così il Taranto si produce in un paio di iniziative che  portano a sfiorare il raddoppio sempre con Genchi che  prima impegna il portiere da venti metri, poi , servito da Giglio , in azione fotocopia del gol, sparacchia una ciabattata che si perde sul fondo. Il Monopoli si fa vedere nel primo tempo soltanto per un tentativo da fuori area di Manzo che Mirarco blocca con sicurezza  e si va al riposo sul vantaggio rossoblù.    La gara si riapre con l’ingresso di due ex rossoblù nel Monopoli, ovvero Gori e Murano che rilevano gli esperti Laboragine e Manzo, in scarsa vena quest’oggi. Battistini risponde con Tarallo che sostituisce un evanescente Gabrielloni, per la prima volta insufficiente in questo campionato  e con Vaccaro che subentra ad un Ciarcià applauditissimo.  I cambi e un paio di interruzioni per leggeri infortuni a calciatori del Monopoli caratterizzano il primo quarto d’ora della ripresa nel quale il gioco viene totalmente a mancare da parte del Taranto mentre il Monopoli timido del primo tempo comincia a proporsi con rapide ripartenze. La sveglia al Taranto , fischiato in questa fase dal pubblico, la dà Pinto che, dopo una serpentina alla Messi dell’under di Fino, si ritrova solo davanti a Mirarco che miracolosamente gli strappa la sfera dai piedi salvando il Taranto dal pareggio ormai certo. Battistini passa dal 3-4-3 al 4-4-2 rafforzando le retrovie con l’ingresso di Colantoni per Cicerelli. Il Taranto continua ad accusare una strana ansia che gli impedisce di ragionare e tenere palla mentre il Monopoli crea un paio di mischie in area rossoblù ben sventate da Mirarco e compagni. Si fa male Murano, già a sua volta subentrato a Manzo, sostituito da D’anna; è la mossa decisiva prima del gol del pareggio monopolitano siglato da Croce, lasciato libero dalla difesa rossoblù. Un gol che si sentiva purtroppo nell’aria, visto il comportamento rinunciatario del Taranto per tutta la ripresa. Finisce così , con un inutile pareggio che rallenta la corsa del Taranto e premia un Monopoli che, dopo un’anonima prima frazione di gioco, è uscito fuori inaspettatamente nella ripresa con tanta grinta e corsa. Resta da analizzare lo stranissimo black-out che ha preso di mira il Taranto e che ha colto di sorpresa chiunque dopo la bella partenza dei rossoblù. 

     

    Taranto (4-3-3 ) : Mirarco; Ibojo, Marino ,Prosperi ; Cicerelli (37° s.t. Colantoni), Ciarcià (17° s.t. Vaccaro), Marsili , Porcino ;  Genchi, Giglio, Gabrielloni (10° s.t. Tarallo)     In panchina : Borra, Colantoni, Pambianchi, , D’Avanzo, Vaccaro, Leggieri , Tarallo, Lecce    All. Battistini

    Monopoli (4-4-2) ; Tognoni; Lubrano , Esposito, Castaldo Zizzi,  ; Di Fino, Salvestroni, Laboragine (1° s.t. Gori), Pinto ; Croce, Manzo (!° s.t. Murano- 39° s.t. D’Anna))    In panchina : Turi, Bitetti, De Luisi, Tagliente, Gori, Aprile, Roncone, D’Anna, Murano    All: Passiatore

    Arbitro :    Luca Zufferli di Udine

    Gol     :    7°  p.t. Genchi (Ta) ; 42° s.t. Croce (Mo)

    Amm     :   Di Fino  (Mo) – Esposito (Mo) – Manzo (Mo) –Gori (Mo) –  Marino (Ta)

    Angoli   :     4   Taranto   ;  4  Monopoli                                                                                                                                   

    Spettatori :  4.500 circa

    Vota questo articolo
    (4 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati