Image

Cambiavano i voti sul registro elettronico. Confessano tre studenti tarantini

Erano finiti nel mirino della Procura minorile per aver violato il registro elettronico del loro istituto migliorandosi i voti in inglese e matematica.

Tre studenti tarantini non ancora maggiorenni (due ragazzi e una ragazza) accusati a vario titolo di “accesso abusivo a sistema informatico”, “falso materiale commesso dal privato” e “falso in documento informatico”, sono stati ascoltati dagli investigatori in presenza anche dei genitori e dei legali, tra cui l’avv. Alessandro Scapati. Nel corso dell’interrogatorio, come riporta Quotidiano, i giovanissimi inquisiti hanno ammesso le proprie responsabilità dichiarandosi pentiti del gesto. La ragazza si sarebbe tirata parzialmente indietro sostenendo di essersi affidata all’abilità dei due compagni, uno dei quali avrebbe detto di averlo fatto con spirito goliardico. 
Stando a quanto emerso, i tre studenti si sarebbero procurati le credenziali per accedere al registro elettronico fotografandole col cellulare in qualche momento di assenza dei docenti. Una volta in possesso di nome utente e password avrebbero manomesso il registro aumentandosi i voti ed eliminando così le pesanti insufficienze. I fatti si sarebbero verificati tra maggio e giugno del 2023 ma pure nel 2022 e, quando è stata scoperta la manomissione del registro, per loro sono iniziati i guai. Ora si attendono le conclusioni della Procura minorile, poi scatteranno i provvedimenti della scuola.

Pecoraro Hair Beauty
Pecoraro Hair Beauty
Pecoraro Hair Beauty
Autogamma
Autogamma
Autogamma
Franky
Brace e Sapori
G-tek s.r.l.
CM-TS S.R.L.
MAD. S.R.L.
BUILD ENGINEERING
STONEG S.R.L.
Flaminia