Image

Consiglio provinciale di Taranto: subentrati due nuovi componenti

Nuova seduta del Consiglio Provinciale di Taranto questa mattina nel Salone degli Stemmi presso il Palazzo del Governo.


Convocata dal presidente Rinaldo Melucci, l'Assise ha fatto registrare la trattazione di otto punti.
I primi due sono stati inseriti nell'Ordine del Giorno dopo aver preso atto degli esiti delle recenti consultazioni amministrative svoltesi in alcuni Comuni ionici. E proprio a seguito dei risultati elettorali il Consiglio ha proceduto alla surroga dei consiglieri Anna Maria Galatone ed Angelo De Lauro con i nuovi membri Michele Franzoso e Vita Massaro. A margine del passaggio di consegne, il presidente Melucci ha formulato un cordiale saluto ai consiglieri uscenti per l'impegno profuso ed il contributo fornito nel corso dell'attività consiliare, mentre ha salutato l'ingresso in Consiglio dei neocomponenti rivolgendo loro gli auguri di buon lavoro.
La seduta è proseguita con la discussione e la deliberazione del Documento Unico di Programmazione 2023-2025 e con l'adozione dello Schema di Bilancio finanziario 2023-2025. Di quest'ultimo gli aspetti più significativi sono stati illustrati in Aula dal dirigente del Settore Finanziario dell'Ente che, indicando dati e cifre, ha evidenziato la positività di un bilancio che è stato definito in pieno equilibrio. Un equilibrio che si preannuncia confermato anche per quest'anno grazie alla possibilità di utilizzare il cosiddetto “avanzo libero”, che è stato impiegato per finanziare tutte le spese delle utenze riferite ad energia elettrica e metano. Il dirigente ha poi segnalato una recuperata stabilità nelle entrate con ulteriori piccoli segnali di ripresa che vengono confermati in questi primi mesi del 2023 e come 10 milioni di euro siano stati spalmati sulla manutenzione sia delle sedi scolastiche, sia delle arterie viarie provinciali.
Entrambi i punti sono stati approvati dall'Assise (un consigliere si è astenuto).
Altri tre punti all'OdG (tutti riguardanti debiti fuori bilancio) sono stati approvati dai consiglieri presenti ad eccezione di uno di essi, che si è astenuto.
Il Consiglio ha infine approvato all'unanimità l'accorpamento al demanio stradale provinciale di porzioni di terreno della Strada provinciale 86 “Grottaglie-San Marzano-Sava” che ininterrottamente per vent'anni sono state utilizzate ad uso pubblico.
Al termine della seduta il presidente Melucci ha ricordato che lunedì 22 maggio si terrà l'Assemblea dei sindaci per esprimere il parere in ordine allo Schema di Bilancio di previsione 2023-2025, mentre il Consiglio provinciale tornerà a riunirsi il 29 maggio.

Pecoraro Hair Beauty
Pecoraro Hair Beauty
Pecoraro Hair Beauty
Autogamma
Autogamma
Autogamma
Franky
Brace e Sapori
G-tek s.r.l.
CM-TS S.R.L.
MAD. S.R.L.
BUILD ENGINEERING
STONEG S.R.L.
Flaminia