Stampa questa pagina

PNRR salute: all’Asl di Taranto quasi 56 milioni di euro per la medicina di prossimità In evidenza

Approvato dalla giunta della Regione Puglia il documento programmatico che dà il via agli investimenti per la medicina di prossimità con le risorse previste dal PNRR Sanità Missione 6 e per il sostegno, in particolare, alla rete assistenziale territoriale, ovvero Case di Comunità, Ospedali di Comunità e Centrali Operative territoriali (COT) in tutta la Puglia.

La Asl di Taranto gestirà una dotazione finanziaria di circa 56 milioni di euro e servirà per 17 Case di Comunità, 4 Ospedali di Comunità, 6 Centrali Operative Territoriali. Nello specifico, gli Ospedali di Comunità saranno 4, ma altri due, uno a Taranto e l’altro a Manduria, verranno finanziati con altre risorse. Le Case di Comunità sorgeranno a Taranto, Massafra, Ginosa, Martina Franca, Laterza, Grottaglie, Mottola, San Marzano di San Giuseppe, Maruggio, Crispiano, Manduria, Sava, Palagiano, San Giorgio Ionico, Pulsano e Torricella, mentre a Talsano la Casa di Comunità sarà finanziata con altre risorse. Le centrali operative territoriali (COT), invece, saranno assegnate a Taranto, Ginosa, Massafra, Martina Franca e Manduria. La realizzazione delle strutture è prevista entro il 31  dicembre 2026.

Vota questo articolo
(0 Voti)