Domenica, 14 Agosto 2022

    Le organizzazioni sindacali incontrano l’assessore Viggiano

    Le organizzazioni sindacali firmatarie del contratto Funzioni Locali, Cgil Cisl, Uil e Csa hanno incontrato l'assessore al personale del Comune di Taranto, Francesca Viggiano.


    Le parti hanno condiviso la necessità di riprendere le fondamentali relazioni sindacali, al fine di definire condizioni di miglior favore per le lavoratrici e i lavoratori dell’ente nell'ottica di una eccellente risposta ai cittadini attraverso l'erogazione dei servizi.
    L'agire prioritario per le parti sindacali si concretizza -riporta la nota- nel rispetto delle norme e dei contratti decentrati e nella relativa erogazione delle premialità in essi contenuti oltre alla necessità di programmare nuove assunzioni di personale, viste l'esigua dotazione organica, ormai ridotta 690 unità.
    Altri temi trattati come la formazione professionale, l'orario di lavoro e la logistica, dove l'assessore Viggiano si è resa disponibile al confronto attraverso l'istituzione di un tavolo permanente con le suddette OO.SS., al fine di recepire mensilmente, ogni istanza.
    Si è discusso anche delle progressioni economiche orizzontali e verticali, temi questi che dovranno essere messi a calendario nei prossimi appuntamenti.
    Durante la riunione le Cgil Cisl, Uil e Csa hanno precisato anche di riprendere il lavoro intrapreso in Delegazione Trattante, che riguarda il regolamento sul "Lavoro Agile" e le "Posizioni Organizzative".
    Tanti i nodi da sciogliere, al centro della discussione, tuttavia si può registrare l'impegno dell’assessore Viggiano per il rispetto di quanto le parti hanno stabilito durante l'incontro.


    ALL’INCONTRO HA PRESO PARTE ANCHE L’USB P.I.

    L’incontro su questioni relative ai dipendenti del Comune e della Polizia Locale, con l’assessore al Personale di Taranto,   Francesca Viggiano, fresca di nomina, ha segnato un cambiamento nei rapporti con le organizzazioni sindacali -fa sapere il sindacato-. Lavoro agile per i dipendenti, buono pasto per coloro che sono in turno, valutazione performance individuale per coloro che sono a tempo determinato, scorrimento  di tutte le graduatorie esistenti e di quelle in formazione: su queste tematiche ed altre sollevate dall’Usb, l’assessore Viggiano ha mostrato disponibilità, inaugurando finalmente una nuova fase di relazioni sindacali, finalmente democratiche e pluraliste.
    Molte e ripetute sono state negli scorsi mesi le richieste rivolte alla gestione commissariale, ma cadute nel vuoto. Usb Pubblico Impiego saluta con entusiasmo l’apertura di un nuovo canale di comunicazione.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati