Sabato, 03 Dicembre 2022

    Zes ionica, allo studio soluzioni per attrarre investimenti

    Attrarre i grandi investimenti con agevolazioni fiscali e finanziarie, trovando al contempo una soluzione che possa garantire la velocizzazione del rilascio delle autorizzazioni.


    È quanto emerso dall'incontro tenuto nella mattinata di oggi, 21 novembre, nella Sala Giunta della Provincia di Taranto dal Commissario straordinario della ZES Ionica, dott.ssa Floriana Gallucci, che ha avviato un tavolo permanente di confronto con i sindaci dei Comuni che fanno parte della Zona economica speciale per individuare misure capaci di catalizzare l'interesse delle imprese sul territorio e per aggiornare, tenendo conto della situazione attuale, il catalogo dei settori su cui puntare.
    Nel corso della riunione, il vicesindaco di Taranto Fabrizio Manzulli (che ha partecipato all'incontro in rappresentanza del sindaco Rinaldo Melucci), ha evidenziato, al pari degli altri amministratori locali presenti, che “se da un lato le soluzioni ipotizzate (da un azzeramento della quota comunale dell'IMU all'esenzione della TARI) possono essere un buon incentivo per le aziende investitrici, dall'altro non bisogna assolutamente trascurare che le stesse vogliono la certezza dei tempi di risposta della pubblica amministrazione rispetto alle loro istanze. Una condizione, quest'ultima, che se soddisfatta potrebbe attrarre tutti quei tipi di settori che oggi realizzano delle performance di crescita importanti.”

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati