Sabato, 03 Dicembre 2022

    Porto di Taranto: partono i lavori. Respinto il ricorso al Tar

    Via libera ai lavori nel Porto di Taranto. Il Tribunale Amministrativo Regionale di Lecce, Sezione I, con Dispositivo di Sentenza n. 74/2015, depositato in data 09.01.2015 ha respinto il ricorso proposto dal raggruppamento d'imprese. Ne da notizia il presidente dell'Autorità Portuale Sergio Prete.

    Il Tar Lecce ha respinto il ricorso proposto da C.C.C. Cantieri Costruzioni Cemento S.p.A., Matarrese S.r.l. ed Ing Gianluca Loliva, contro i provvedimenti dell´Autorità Portuale di Taranto recanti l´annullamento d´ufficio dell´aggiudicazione precedentemente disposta nei confronti delle suddette imprese e l´aggiudicazione definitiva nei confronti del costituendo RTI Consorzio Stabile Grandi Lavori S.r.l./Impresa Ottomano Ing. Carmine S.r.l./Favellato Claudio S.p.A. della procedura ristretta accelerata per l´affidamento dell´appalto integrato per l´esecuzione dell´intervento denominato "Progettazione esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e realizzazione dei Lavori di Riqualificazione del Molo Polisettoriale - Ammodernamento della banchina di ormeggio" . 

    «Pertanto – informa il Presidente dell'Autorità Portuale Sergio Prete- non sussistono, al momento, impedimenti di natura giudiziaria che possano ostacolare il regolare svolgimento dei succitati lavori già in corso di esecuzione al Molo Polisettoriale».

    Vota questo articolo
    (2 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati