Sabato, 03 Dicembre 2022

    Maltempo in città: il sindaco invita alla massima prudenza

    L’Italia, già dalla giornata di ieri è interessata da una intensa perturbazione atlantica che determinerà marcate condizioni di instabilità, specialmente sulle regioni tirreniche, notevoli rinforzi dei venti sulle regioni centro-meridionali e locali fenomeni nevosi sulle regioni settentrionali. Considerati i disagi verificati nella giornata di ieri, il sindaco invita alla massima attenzione.

    Il Dipartimento della Protezione Civile informa che potrebbero verificarsi venti di burrasca dai quadranti occidentali, con rinforzi sino a burrasca forte, dapprima sulla Sardegna, in rapida estensione a Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Puglia e Sicilia. Si prevedono, inoltre, forti mareggiate sulle coste esposte.
    «Massima attenzione e adottate tutte le più opportune misure di prevenzione ed ogni cautela per evitare situazioni di pericolo alla propria o all’altrui persona». Il Sindaco di Taranto, dott. Ippazio Stefàno rilancia l’allarme meteo, in esito alle recenti comunicazioni del Servizio di Protezione Civile della Regione Puglia riguardanti le avverse condizioni meteorologiche caratterizzate da forti raffiche di vento.
    «Abbiate cura di rimuovere dai balconi oggetti potrebbero facilmente cadere- continua il primo cittadino- evitate la sosta, sia pure per ripararvi, in luoghi bassi a rischio di allagamento, per esempio sottopassi o cantine. Altresì evitate di sostare o di parcheggiare l’auto in prossimità di alberi ad alto fusto che la cui stabilità potrebbe essere compromessa dalle forti raffiche di vento».

    Vota questo articolo
    (1 Vota)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati