Sabato, 03 Dicembre 2022

    Castellaneta: sfiduciato il sindaco Di Pippa. Arriva il Commissario

    Termina dopo neanche quattro mesi l’esperienza del sindaco di Castellaneta Gianni Di Pippa (Pd) eletto a giugno scorso dopo aver battuto al ballottaggio Alfredino Cellammare della coalizione di centrodestra.

    Di Pippa è stato sfiduciato da 11 dei 16 consiglieri comunali (tutti quelli di centrodestra), che hanno rassegnato le dimissioni attraverso una lettera inviata al prefetto Martino. Alla base della decisione di dimettersi, ci sarebbero gravissime omissioni ed inadempienze del primo cittadino e dell’amministrazione da lui guidata. Da sottolineare che la maggioranza era formata da più consiglieri di centrodestra (principio dell’anatra zoppa) con poco dialogo ovviamente tra le parti. Il Comune di Castellaneta verrà commissariato in attesa delle nuove elezioni che dovrebbero tenersi la prossima primavera.
    “Ringrazio gli Assessori che mi hanno accompagnato in questi mesi, i consiglieri comunali che hanno sostenuto l'attività amministrativa, gli impiegati ed i funzionari del Comune di Castellaneta ed i volontari che hanno contribuito a dare un volto diverso al nostro paese -ha scritto l’ormai ex sindaco Di Pippa in un post sui social-. Ringrazio soprattutto i cittadini che ogni giorno hanno fatto giungere ad ognuno di noi il proprio entusiasmo per una Castellaneta finalmente libera di guardare al futuro con ottimismo. Continueremo a lavorare come fatto in queste settimane per garantire ai cittadini di Castellaneta il diritto di vivere in un paese diverso da quello che ci è stato consegnato e lo faremo sempre a testa alta orgogliosi della nostra dignità”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati